Nella solita saccoccia

(Pietrangelo Buttafuoco) – Quando si dice il cambiamento. Uno vota sì al Referendum e sbaglia. Vota no e sbaglia pure. Non vota affatto e, allo stesso modo, sbaglia. Vince il sì, per andare a votare ci vuole una legge nuova e tutto resta fermo fino al 2029. Vince il no e non cambia nulla perché comunque l’anti politica è già casta da un pezzo e tra tagli & ritagli si suca l’intera legislatura. Non si vota e tutto resta per come non dovrebbe restare. Quando si dice l’esercizio della volontà popolare: tanta vaselina e molta pazienza alla fine la Repubblica degli italiani troverà la sua destinazione. Direttamente in saccoccia.

80 replies

  1. Buttafuoco, piuttosto che fare teorie gattopardesche, iniziamo con il votare Si a questo referendum e poi vediamo che succede, magari tornando alle preferenze come una volta e mettendo un bello sbarramento alle prossime politiche.

    Piace a 1 persona

  2. Poetrangelo tu cosa consigli?Hai descritto ciò che avviene da 100 anni in Sicilia e da vent’anni in Italia.Tu sei un privilegiato,ti sei fatto un nome,Malpensa anche agli altri che minestra non ne hanno.Ingordo!

    "Mi piace"

  3. Ma non vi sfiora mai il dubbio di essere degli esaltati?
    Chiunque non sia prono verso questo ridicolo governo è un beota oppure un ubriacone.
    Buttafuoco ha ragione da vendere, chiunque prevalga non cambierà nulla ma ciò non toglie che contravvenendo alla mia filosofia di vita ed alle mie idee, mi recherò “una tantum” alle urne per votare il no.
    È un referendum basato sulla fuffa, in stile tipicamente populista ed underground, nel senso della levatura dell’idea che lo sostiene.
    Come se i problemi di questo scellerato paese fossero i.pochi milioni di emolumenti corrisposti ai parlamentari, che comunque non farà diminuire i costi della politica.
    Quello che poi è incomprensibile è vedere e sentire sparlare una casta che poi si precipitano ad eleggere con una mano davanti ed una di dietro.
    Poche idee ma confuse, come tutto quello che concerne i 5s.

    "Mi piace"

    • Complimenti.Speriamo che,quel giorno,rinsavisci.Io sono siciliana e so come funziona l’immobilità e Buttafuoco,che io adoro per il suo sarcasmo,fa parte di una casta privilegiata.Guadagna bene,lavora il giusto e se ne frega di me e te.Lui fa i suoi interessi da buon siciliano.E’ dentro al sistema e perché dovrebbe desiderare di cambiare?
      ESALTATO sei tu.Ok Well miao!

      Piace a 2 people

    • Un vero peccato! É sostanzialmente vero che ci stanno pigliando per il sedere! Ma chissà che un paio di culi in meno in parlamento ci possa evitare di pagare dei coglioni !a qualsiasi partito appartengano

      Piace a 1 persona

  4. La pochezza dei suoi argomenti non meriterebbe alcuna risposta, lo faccio solo per chiarire che il “mi piace”, ovviamente è un errore sulla tastiera.
    D’altra parte che cosa ci si può aspettare da fanatici in libera uscita?
    Lei non conosce Buttafuoco, non sa nemmeno lontanamente quali siano i suoi intenti e scommetterei una fortuna sul fatto che non ha mai letto nessuno dei suoi libri.
    Buttafuoco come pochissimi in questo paese di ignoranti ed omuncoli, possiede il terzo occhio e non è un disfattista a prescindere.
    Si è reso conto che per questo Paese non vi è speranza e l’ultimo chiodo sulla bara è stata la comparsa sulla scena politica di una congrega di imbecilli, ignoranti, truffaldini, analfabeti, che mai, nemmeno nei sogni più rosei, avrebbe potuto immaginare di ottenere un laticlavio o peggio andare a governare.
    Purtroppo, un’altrettamto squinternata congrega di elettori li ha votati e sta raccogliendo i frutti di questo grossolano errore.
    Ma tutto ha una fine ed il redde rationem arriva per tutti, così sarà anche per questo cancro.
    Lei continui pure a sciorinare banalità e se vuole insulti pure, mi preoccuperei se lei si trovasse d’accordo con me o se mi riservasse complimenti!

    "Mi piace"

  5. Detto da lei è una medaglia. 😁
    Non si esalti però, reputo che Buttafuoco non la vorrebbe nemmeno come compagna di processione. 😁
    Senza parlare della buonanima dello Zio di Pietrangelo, che ho avuto il piacere di conoscere.
    Con lui, vita grama per alcuni/alcune!

    "Mi piace"

  6. Invece lei, scrivendo che avevamo rotto gli zebedei, aveva argomentato?
    Se non ci fosse da ridere, ci sarebbe da piangere.
    Non solo i grillini furiosi ma anche le grilline furiose, che pena!
    A proposito, complimenti per la classe e la finezza, una vera nobildonna.

    "Mi piace"

  7. Ci sono persone poco ragionevoli; come sei tu ,magari incazzati per i fatti loro che nulla ha a che fare con la gestione di questo paese alla deriva da oramai 50 anni ! Io non voto fa decenni poiché per lavoro non ci sono mai ! in ogni caso votero si !

    Piace a 1 persona

  8. Lei straparla. Io non sono per nulla turbato, sono ragionevolissimo ed anche quando non sarebbe mio costume riversare l’ira su un Blog, come invece fanno la maggior parte dei partecipanti.
    Basta leggere i pochi commenti che posto, perché in questo balordo consesso non vale proprio la pena di stare a perdere tempo.
    La notizia gliela do io. Lei non vota da decenni, il sottoscritto non ha mai votato.
    Viceversa, questa volta con molto rammarico mi recherò ai seggi per votare no.
    Le ragioni del sì sono banali, superficiali, vuote e sopratutto provengono da una parte politica che ritengo il male assoluto per ignoranza, ipocrisia ed inconsistenza.
    Per tutta la vita ho combattuto il comunismoma il grillismo è molto peggio. Figuriamoci se queste due mostruosità stanno alla guida di un paese già in stato comatoso!

    "Mi piace"

  9. Non hai mai votato? E quanti anni hai? Trenta, quaranta?

    Per tutta la tua vita hai combattuto il comunismo? E perche’, uno dei tuo sancta sanctorum e’ stato impalato dai partigiani perche’ dopo la fine della guerra continuava a uccidere e razziare e ne vuoi fare un santo?

    Ahhhh, passerottolo, ecco perche’ scrivevi da mentecatto parlando degli eccidii delle Foibe.

    Parlavi come Giannini parla di medicina, come un vile che non vuole mai rispomdere di quel che dice.

    Non vedo l’ora…

    Piace a 1 persona

  10. Di nuovo hai saltato le medicine, ci risiamo!
    Non vedi l’ora? Stai attento se quando arriva non ti ritrovi ammaccatuccio anziché no,, pirlotto che non sei altro!
    Quelli come te li prendevo a calci nel sedere già all’età di 6 anni.
    Buffone e pagliaccio troglodita analfabeta.

    "Mi piace"

  11. @Jonny.
    La troppo curiosità non depone mai bene, mai ha perso un’occasione per tacere.
    Me ne dispiaccio perché di solito, contrariamente al gregge ivi pascolante, scrivi cose sensate.
    Ti informo comunque che con il voto non si è mai combattuto nulla, figuriamoci una piaga come il comunismo.
    Ci sono altri modi per combattere un’ideologia folle e perdente ed io li ho messi tutti in pratica.
    Detto questo, ho rispetto sincero per chi ha creduto nella stessa ideologia di cui sopra, specie per chi ha rischiato e pagato di persona.
    Non certo per gli omuncoli come Ennio che un giorno ha elogiato le BR senza nemmeno essersi mai alzato nemmeno dal divano.
    Per il resto, non intendo sciorinare in un Blog, gli accadimenti della mia vita.
    Forse se ci conoscessimo meglio e sicuramente de visu.
    Dammi retta, non seguire Ennio nelle sue folli elucubrazioni, è solo un represso con seri problemi comportamentali.

    "Mi piace"

    • Troppa, dici? Ti chiedo nuovamente scusa, ma a me appariva legittima, ed ora ancor di più. Affermi che col voto non si è mai combattuto nulla ma, almeno questa volta, hai deciso che lo userai come arma contro chi reputi il male assoluto: ai miei occhi, questa pare una piccola contraddizione. Comunque non c’è problema, rispetto la tua privacy e la prendo per buona, tengo comunque a precisare che non ero poi tanto ironico.

      Personalmente considero il voto un’arma sicuramente spuntata, ma in qualche caso meno inutile di quanto faccia comodo credere: ogni situazione (votazione) è diversa dalle precedenti e anche un coltello che non taglia può far male, quando arriva in testa, o avere altra utilità. Però, per quello che vale, un piccolo consiglio me lo permetto: rompere ora il tabù, recandosi per la prima volta alle urne a votare NO, proprio quando è praticamente certa la vittoria del SI, è inutile per davvero, sicuro di voler smentire le convinzioni di una vita per uno stupido pregiudizio verso gli ultimi arrivati sulla scena politica che, per mostruosi che siano, non possono, per forza di cose, essere nè i soli nè i maggiori responsabili dello sfacelo in cui indubbiamente versa il Paese?

      Le ideologie sono tutte delle piaghe, o meglio, non lo sarebbe nessuna dal momento che, sulla carta, funzionano tutte alla perfezione. E’ il modo in cui vengono distorte quando vengono messe in pratica, ad esserlo.
      Per il resto, mi sento di poterti rassicurare sul fatto che io seguo solo me stesso.
      Cordialmente.

      "Mi piace"

      • @ JONNY DIO
        Che stai a confrontarti con Ludwig ! Non ne vale la pena ! Lui sarà’ contro ai tuoi argomenti a prescindere,
        per partito preso; a contrasto di tutti quelli che dissentono dalle sue idee: forse, e magari, e’ anche pagato per questo ! Sia chiaro : non mi permetto di dire con chi si può e non si può argomentare ; sei troppo sgamato per questo : ritengo invece che, a noi lettori del blog , sia più interessante leggere i tuoi commenti e le pillole di saggezza che ci dedichi invece che a dover confutare a chiarimento le ” beghe ” con Ludwig ! ‘
        Se sono stato troppo diretto , chiedo scusa ! Cordialità

        "Mi piace"

  12. Complimenti a Buttafuocco per le eminentissime stronzate, tra l’altro date alle stampe senza nemmeno una base logica o perlomeno una parvenza di giustificazione per la stroncatura del taglio ai parlamentari. I refendum e le le modifiche costituzionali, quelli belli, evidentemente erano esclusiva di Renzie 🙂 :v

    "Mi piace"

    • Qualcosa mi dice che l’uso del mouse di Ludwig obbedisca a regole non sovrapponibili a quelle che operano lo sfarfallare delle dita sulla tastiera.

      Come fosse guidato da una sorta di dissociazione tra negazione ed invidia, ed allo stesso tempo, come sopra, incapace di resistere all’emergenza della autogratificazione. Un trentenne allo sbando, al freddo nel piazzale notturno e dimenticato della solitudine, reso vuoto dalla mancanza di riferimenti realistici e proiettato all’indietro, verso una immaginaria entita’ capace di garantirgli senso di sicurezza, proprieta’ del se’, idea di importanza.

      Prototipo del fascista.

      Mi sa che hai dimenticato le pillole, ancora.

      "Mi piace"

  13. Parli per sé, Ludwig ( per chi ha memoria un nick davvero macabro) il trollare i commenti a favore del si non porta un voto che sia uno al no. Nonostante quasi nessun media abbia commissionato sondaggi sul referendum le garantisco che il si è vincente malgrado lei… Buon trollaggio… 😁

    "Mi piace"

  14. Se c’è un troll, questo non sono io, semmai è lei che pensa che avere idee diverse sia trollaggio.
    Non mi frega un piffero vincere o perdere il referendum, il fatto che vinca, ammesso che vinca, non configura giustezza.
    È una boiata sesquipedale che per meri motivi di opportunità, quasi tutti i partiti sostengono.
    D’altra parte se fosse stato un provvedimento intelligente avrebbe avuto altre origini e non certo sarebbe stato ideato dai 5s, i cui limiti intellettuali sono sotto gli occhi di tutti.
    Gente che sconosce i congiuntivi ed ogni giorno muta idea su tutto, poteva solo partorire un aborto come questo.
    Si rilassi, magari vincerete ma sarà solo la prova provata che questo è un paese di idioti convinti che avere 300 perdigiorno in meno, risolva i problemi.
    Figuriamoci se gli italioti perdono l’occasione di mazzolare la casta, che poi si precipitano ad eleggere.
    Poveracci!

    "Mi piace"

  15. Ultima reply, hai sfranto gli zebedei a chiunque abbia postato in dissenso con Buttafuoco. Senza opporre un’ obiezione logica o un argomento valido che sia uno. Se questo non è trollare e fare flaming dimmi tu, cos’ è?

    "Mi piace"

  16. P.S.
    Prendete nota/2. “‘Il taglio è un attacco alla democrazia, altro che maggiore efficienza’. Il Parlamento è come la salute, si apprezza quando non c’è… Di qui il mio No” (Paolo Cirino Pomicino, due volte condannato per Tangentopoli, Il Riformista, 2.9). La nostalgia è una cosa tenera: la prima tangente non si scorda mai.Prendete nota/3. “La svolta di Berlusconi: ‘Referendum demagogico. Riduce la libertà e la democrazia’” (il Giornale, 31.8). Grazie, Silvio, di aver dissipato i nostri ultimi dubbi.

    L’Apocalisse. “Prevedo l’autunno più infernale di sempre. Il governo scricchiola. Pd e M5S danno l’idea di fare cose da pazzi. La nostra democrazia è dentro uno stagno. Sento aria di elezioni” (Paolo Mieli, La Verità, 2.9). E le cavallette niente?

    L’intrepido. “Il coraggio di dire No” (l’Espresso, copertina, 6.9). In effetti ci vuole un bel coraggio a sostenere una tesi così scomoda e censurata dall’intera stampa nazionale, a parte l’Espresso, la Repubblica, La Stampa, il Secolo XIX, il Giornale, Libero, Il Messaggero, il Mattino, il Gazzettino, il Giorno, la Nazione, il Resto del Carlino, il manifesto, il Riformista, il Dubbio e pochi altri.
    M. Travaglio
    Adieu…

    "Mi piace"

  17. @Harry.
    Esattam ente il contrario, ho postato il primo commento pro Buttafuoco e sono stato aggredito, in puro stile grillino e veterocomunista.
    Si vada a rileggere il tutto.
    In quanto agli zebedei, mi punge vaghezza che ne siate sforniti e per quanto attiene alle argomentazioni, con chi non capisce è meglio evitare.
    Quando avrò tempo, risponderò a Jonny, l’unico con il quale vale la pena di scambiare due chiacchiere.

    "Mi piace"

    • Bugiardo.Io non ti ho aggredito anzi .Sei abituato a offendere,dire che gli altri sono poverini ma guardati allo specchio e sputati in un occhio.Da oggi solo verità,altrimenti di nuovo,guardati allo specchio e sputati in un occhio.

      "Mi piace"

      • Lei mi fa pena, cosi come quel beota di Danilo, buffone prezzolato oltre che analfabeta.
        Lei ha deriso e tentato, senza riuscire,, di sfotticchiare.
        Non ggiungo altro perché il suo nick, connota una donna, sic!

        "Mi piace"

  18. Caro Ludovico,sei falso come un dollaro di alluminio.Credi di essere superiore agli altri ma non lo sei.Un vero signore dallo stile e tu non ce l’hai.
    Buttafuoco che ti prego di conoscere,leggendo quello che scrivi,si farebbe una crassa risata e ti manderebbe,con una risataccia,a quel paese.Cosa ci fai qui,con di grillini ignoranti?Noi non ti ci vogliamo ma sopportiamo le castronerie che dici ma ora offendi troppo.Quindi,gallinaccio,scio’ scio’ vattene fuori da questa aia e lasciaci!

    "Mi piace"

  19. Ti sei vantato di leggere Buttafuoco,di conoscere lo zio(sic) e io non ti ho mai offeso.Tu invece hai offeso uno stuolo di persone.L’unico complimento è stato quando ci hai chiamato :grillini.Che ci fai in questo blog di grillini?Non hai un posto più consono alle tue idee,dove puoi dire la tua senza offendere?Non sei un signore e Buttafuoco leggendo cosa scrivi,ti renderebbe in faccia,da buon siciliano.E lo zio,che ti vanti di conoscere, zio è non lui,quindi?Adesso guardati allo specchio e fai cosa ti ho suggerito precedentemente.

    "Mi piace"

  20. Pfui, prenda anche lei i calmanti come gli altri idioti par suo.
    Non mi ci volete? Sai quanto me ne frego!
    Decido io quando e come smettere di scrivere in questo blog di fanatici, ignoranti e ritardati mentali.
    Vada a lavare i piatti ammesso che lo sappia fare!
    Ma guarda se devo contrastare con un’oca giuluva di tal fatta.

    "Mi piace"

    • Sessismo, discriminazione, compiacimento di se’.

      Ancora il solito fasciocattolico.

      Truogolo del triviale, volgare, senza nemmeno un briciolo originalita’.

      Sitz!

      "Mi piace"

      • Ahahahahahah, buffone, cialtrone, cialtrone, omuncolo, sesquipedale ignorante.
        Mi accusa di sessismo un sicuro stupratore seriale,.
        La “signora” dotata di una finezza sconcertante ha cominciato lei, è abituata ai frizzi ed i lazzi.
        Grillina allo stato puro e non è un complimento, è un’onta da lavare con il sangue.
        Tra l’altro non capisce nemmeno ciò che uno scrive e distorce tutto pro domo sua.
        Difenfila pure, al momento giusto tirerà un calcio anche a te, mi sa che ha problemi seri relazionali.
        Come peraltro anche tu, Dio li fa e tra loro si ritrovano.
        Non ho scritto si accoppiano per evitare sessismo,, BUFFONE!!!!!

        "Mi piace"

  21. e. c. giuliva

    p. s. Chiedo perdono alle oche, il cui contributo alla salvezza di Roma, è stato esiziale.
    Certo è che se avessero lontanamente ipotizzato l’arrivo della Raggi,, sicuramente non sarebbero intervenute.
    Ma come si poteva prevedere che la demenza umana arrivasse a simili livelli, neanche Nostradamus avrebbe potuto

    Piace a 1 persona

  22. Vada a rileggere dall’inizio, cercando di capire(mirabile dictu).
    Io ponevo una semplice domanda retorica sull’esaltazione di alcuni partecipanti e non mi rivolgevo a nessuno, men che meno a lei.
    Lei ha risposto dicendo che devo rinsavire e che sono un esaltato, quindi ha cominciato lei.
    Io poi ho risposto senza trascendere.
    Quindi, la bugiarda è lei perché ha cercato la scusa per proferire volgarità.
    Non mi stupisco, il perfetto stile di gente che non accetta le idee altrui e che ritiene che la democrazia sia costituita da una boiata come la piattaforma Rousseau.
    Oltretutto il medesimo da tempo si rivolta nella tomba, scegliete nomi più consoni al vostro livello culturale e lasciate in pace chi non conoscete.
    A proposito, non mi sono mai vantato di nulla in vita mia, men che meno di avere conosciuto qualcuno.
    Non ho detto di avere letto Buttafuoco ed anche quando non sarebbe certo un’impresa,.
    Ho scommesso sul fatto che lei certamente non lo ha letto.
    Ora risponda pure insultando e sollecitando la difesa del beota psicopatico.

    P. S.
    Peraltro ho letto Buttafuoco ma non è un vanto, è un fatto.

    "Mi piace"

    • La chiusura dell’epitaffio del Buttafuoco suona come un sinistro presagio e non si vedono altre direzioni se non quella della svendita totale, pezzo per pezzo, industria per industria, marchio per marchio, braccia di terra e braccia di mare e capitoli costituzionali. Purtroppo è un’amara verità che qualsiasi sia il senso civico, questa repubblica è destinata a scomparire sotto l’egida di ben altre potenze e le chiacchiere dei politicanti e dei rispettivi corifei sono solo squallidi palliativi per mantenere saldo qualcosa che si è profondamente spezzato, per non dire dilaniato e impossibile da riordinare, Le istituzioni sono orribili nelle loro vestigia di un italianità che non ha più niente di bello da proporre, niente di nuovo e niente di interessante. Muscoli mentali ai vertici, prone signore a servizio, come poteva essere 60 anni fa; calcetti ovunque e ovunque maschietti con il pallone ai piedi, per le femmine neanche corsi di cucito; il Parlamento va avanti in autonomia, proponendo i 5G su tutto il territorio nazionale quando nemmeno 1/3 potrà essere veramente servito, avulso e ipocritamente beffardo della realtà nazionale , geografica e storica che presiede e anche questo referendum ad una settimana dall’apertura delle scuole, in questa assurda situazione di pandemia, suona come un campanello di imbecillità; la rappresentanza territoriale sarà dimezzata e questo alimenterà mafie e mala politica a scapito dell’onestà; il taglio ai costi della politica potrebbe benissimo farsi su molti altri fronti ma non sulla rappresentanza; abbassare il numero dei parlamentari non vuol dire aumentarne la qualità.
      Inoltre per la massiccia presenza di immigrati le rappresentanze politiche dovrebbero essere decuplicate con una spesa minima suffragata da un vero senso democratico che dovrebbe permiare il tessuto sociale e civile di paesi e città, ma non è e non sarà così. Non siamo 60 milioni ma molti di più, curvati alle solite mascherate politiche a protezione dei loro affari; politica e anti politica due facce della stessa moneta.

      Piace a 1 persona

  23. Politica ed antipolitica, due facce della stessa medaglia.
    Concordo, ma la faccia dell’antipolitica è più sporca e più consunta.
    La classe politica non ha fatto golpe, non si è autoincoronata come il Bonaparte, viene eletta.
    Viene eletta da gente che poi la deride, la copre di contumelie e si rode per gli emolumenti che loro stessi gli hanno elargito. .
    Da piangere o da ridire?

    "Mi piace"

    • Io non voto, mi dispiace, sono un’altra faccia dell’anti politica. Mi dispiace Ludwing, forse oggi ha voglia di litigare. Votare chi ? io non ho votato nessuno mi dispiace e mi ritrovo becca e bastonata quando nella mia vita ho solo studiato. Forse vi sarà un paradiso ma sicuramente quello in terra a me è stato precluso. Comunque bando alle ciance., si rivolga altrove. Grazie. Un d’Alema? un Renzi, un Conte e tutta la gran cassa del Parlamento Italiano. meno li vedo, ma soprattutto meno li ascolto e meglio è per i miei nervi. Cordialità

      "Mi piace"

    • Mi sono lasciata prendere dall’impulsività, è vero quello che ha detto, la gente vota e poi si lamenta, da ridere e piangere insieme se mi consente una possibile risposta.
      Chi ha votato per la sinistra , praticamente tutta la mia famiglia dal referendum del 2 giugno 1946 che ha abolito la monarchia fino a ieri l’altro, si è anche prostrato per mantenere vivo qualche straccio di diritto, per denunciare impunità e abusivismi vari, mai visto un appoggio istituzionale, solo menti singole alla deriva nel mare tempestoso, quindi cosa le potrei rispondere , non sono così autolesionista ma di abusivismi ve ne sono ad ogni angolo, ad ogni strada e in ogni istituzione. Conosco persone che hanno accettato il ritiro del figlio dalle scuole educando privatamente e in armonia con gli interessi più veri e personali. ma sono isole in una bolgia infernale che diseduca al senso critico, all’autonomia del pensiero, alla bontà delle azioni oneste, docenti che riprendono le scortesie dei colleghi a fronte della scorrettezza di alunni, ruffianerie spinte e poca vera attenzione ai singoli problemi, le classi sono il fiore all’occhiello del docenti e i ragazzi possono anche bestemmiare si sa ormai che tutto val bene una messa. .
      Una donna araba in italia da 20 anni praticamente chiusa in casa senza sapere dire uno straccio di parola in italiano, mentre il marito si ubriaca con gli amici, allora? ALLORA? grida e pianti di bambini in balia di non si sa cosa, romene che dall’oggi al domani hanno alloggi pubblici e lavoro a tempo indeterminato nelle istituzioni italiane. ALLORA?? ancora con questi pagliacci? Meglio ridere, se mi consente.

      "Mi piace"

      • Questo che descrive a chi lo dobbiamo ?Io ho votato,alle ultime elezioni 5 stelle e con tante speranze.Titto disilluso.Adesso si voterà per abbassare il numero dei parlamentari e questo è da anno che lo si predica e sopratutto da ex e da sx.Oggi che i 5 stelle sono riusciti a portare a termine il progetto,tutto contro.Tanto per partito preso.Purtroppo hai ragione,l’Italia tra qualche anno non ci sarà più,saremo fagocitatobda coloro che alla sera si ubriacano e tengonoble mogli chiuse in casa.Questo a chi è dovuto?A noi e alla classe di benestanti che mangia,guadagna,vive e sguazza nel benessere e che pensa che lo sfacelo interesserà solo le classi povere invece interesserà tutti.Moriremo tutti.Ma oggi che il popolo bue desidera una cosa,lasciamo che la realizzi.In Sicilia comanda la classe dei privilegiati,Buttafuoco ne fa parte.I poveri fanno fatica ovunque ma di più al sud,tenuto sotto da una classe dirigente che non vuol perdere il potere.Io ononuna illusa ma ancora ci spero nel cambiamenti.Ho avuto tanta fiducia nei 5 stelle,mi hanno deluso ma sono convinta che se vi fossero stati gli altri,ai poveri nemmeno le briciole.Almeno nel lockdown ai poveri partita iva(quelli veramente poveri)le 600 euro hanno dato da vivere.Se ci dissero stati gli altri le 600 euro sarebbero serviti per comprare uno slip della bagascia di turno.Pertanto a sperare non si perde nulla,a criticare ti fai il sangue amaro,viviamo in armonia ma non dimentichiamocibil passato.E adesso vado a lavare i piatti,che so lavarli bene.Tu Ludovico allo specchio all’angolo!

        "Mi piace"

  24. Ma scherza?
    Io in tutta la vita ho votato solo una volta a livello nazionale ed una volta a livello regionale.
    L’ho scritto tante di quelle volte che mi sono pure stancato.
    Intendevo dire che la società civile che elegge una pessima classe politica è corresponsabile e non è migliore di quest’ultima.
    È forse l’unica cosa sensata che ha affermato Romano Prodi.
    Mi dispiace riconoscerlo non avendo nulla in comune con il Professore, ma è la pura verità!

    "Mi piace"

  25. Mah, io rido quando sento le esternazioni della De Micheli, Azzolina, Gualtieri e quando vedo Toninelli, che solo in questo sciagurato paese, ha potuto avere le opportunità che ha avuto.
    Per il resto, mi creda, piangere amare lacrime è la sola opzione valida.
    Ridere sullo sfacelo di una nazione come la nostra, mi sembra errato.
    Riso amato, forse!

    "Mi piace"

    • La De Micheli è millenni che fa politica.Azzolina è laureata,quella che l’ha preceduta con improponibili capelli fucsia non aveva neanche la terza media.Toninelli è laureato in legge ed e onesto non ruba.Tutti i politicanti precedenti cominciando da Prodi in giù,hanno fatto il male del paese.Prima a noi davano un pezzettino di pane,poi neanche le briciole.Oggi questo governo sta pensando ai poveri,ai veri poveri.Purtroppo,in Italia,abbiamo delinquenti che se ne approfittano.Guardi che i grandi imprenditori non pagano le tasse e sono tutti residenti all’estero ma vivono in Italia.Briatore,Bocelli,De Benedetti ecc ecc io e lei ci scanniamo ma,alla fine la pensiamo allo stesso modo.Siamo schifati.Solo che io sono piena di speranza lei è disilluso completamente.
      Comunque per finirla qui vorrei fare un riferimento a Buttafuoco,che mi piace perché ‘ è sarcastico.Purtroppo ultimamente scrive strane cose,queste card vorrebbero essere caustiche ma spesso sono incomprensibili perché viene fuori il Buttafuoco destrorso e irragionevole.La saluto e le auguro buona giornata!

      "Mi piace"

  26. Lo scritto di sopra è in risposta a rocciafusa, che riesce ad essere gradevole nonostante il contesto non lo sia affatto.
    La prova provata che nonostante la presenza di certi soggetti, si può scambiare idee senza problemi.
    Basta ignorare le zecche e le zanzare.
    Le blatte invece si spiaccicano!

    Piace a 1 persona

  27. Oh, finalmente ci siamo.
    Questo è parlare bene.
    Io sono scettico dalla nascita ma la disillusione proviene da decenni di cattiva amministrazione del paese, sottoposto a giochi di palazzo indecorosi.
    Il problema di non votare è altra cosa ed esula dai fatti contingenti, è più un fatto di visione del mondo.
    Poi, si figuri se io ho stima per i ministri precedenti, quasi tutti incapaci ed inadeguati.
    Ultima cosa, le lauree da sole non servono ad un piffero e bisogna pure vedere come si acquisiscono.
    Anche essere onesti non è sufficiente, a prescindere che ci si può vendere non solo per denaro, ci sono altre componenti che inducono ad essere fraudolenti.
    Poi non è vero che noi ci scanniamo,, gli scannamenti veri li ho visti di persona e sono altro.
    Al massimo ci si.manda aff………, non è bello ma non muore nessuno.

    "Mi piace"

  28. Capitolo Buttafuoco che stimo intellettualmente in un paese di ignoranti.
    È preparato, riesce ad essere interessante e dice cose sensate ma scomode, essere politicamente scorretti non paga.
    In altre sedi ho anche affermato che i suoi libri sono interessanti ma il suo modo di scrivere è lento e poco scorrevole.
    Nessuno è perfetto!
    Lei ha ragione sul parziale annebbiamento attuale, probabilmente è dovuto al fatto che la situazione sta precipitando, si scorgono pochissimi rimedi ed il pessimismo già insito, gonfia a dismisura.
    Ultimissima notazione: il Nostro sarà anche privilegiato ma non ha rubato nulla, ha studiato ha letto e raccoglie i frutti.
    Non ho pregiudizi per chi riesce in qualcosa e mi creda, chi veramente è in gamba, alla fine sfonda!
    Le critiche ci stanno tutte, ma è mai possibile che chiunque non sia allineato con l’andazzo del Blog, sia etichettato come sbevazzone, beota o paranoico.
    Per questo ho parlato d’esaltazione, scatenando la sua reazione.
    Purtroppo in questa sede i presenti, diversamente dal resto della vita, non sono esclusi, eccetto lei! 😁

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.