I renziani affamati di poltrone

MATTEO RENZI POLITICO

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Chissà chi sta messo peggio tra i due Matteo, uno che oggi rischia di finire sotto processo per la vicenda Open Arms e l’altro che ormai stabile nei sondaggi sotto al 5% comincia a non governare più la sua truppa. Proprio per questo motivo ieri al Senato è saltato l’accordo politico sulle presidenze delle commissioni parlamentari, col risultato di fare anche un regalo alla Lega, che ha tolto all’unico designato di Leu – Piero Grasso – la guida della commissione Giustizia. Stesso finale di un’altra votazione, in commissione Agricoltura, dove il pasticcio l’hanno fatto invece i Cinque Stelle, in questo caso per evidenti personalismi dei pretendenti. È però la vicenda precedente quella che ha aperto un solco gigantesco nella maggioranza, con le successive ripercussioni alla Camera, dove a tarda sera non si capiva più niente, e i soliti renziani provavano a scippare spazi a chicchessia, scatenando l’ira del Movimento e comprensibilmente di Leu, col ministro Speranza che lasciava polemicamente il Consiglio dei ministri. Così quella che era cominciata come una giornata positiva per i giallorossi, con il premier Conte che a Montecitorio gelava le destre sullo stato di emergenza e poi incassava senza problemi il via libera di Palazzo Madama allo scostamento di bilancio, si è trasformata in un Calvario che sicuramente avrà dei postumi. Purtroppo davanti ai giochi di Palazzo e alle poltrone i renziani non sentono ragioni. E con certi compagni di viaggio la strada non può che farsi sempre più dura.

5 replies

  1. Si dice “i renziani” come se avessero un’identità, una consistenza reale, mentre sono solo quattro gatti sperduti, peraltro tutti pedine, burattini manovrati da un burattinaio incapace, che dovrebbe fare in realtà il pagliaccio più che il puparo.
    Renzi ormai è stabilmente superato, nei sondaggi, da Calenda… e stiamo parlando di una lotta di partiti del 2,5-3% eh, mica di giganti del 20-30% Non lo sopporta più nessuno, come nessuno sopporta più i suoi avatar. Eppure non passa giorno senza che il pagliaccione o i suoi scagnozzi non compaiano sui media con la loro aria sbruffona, a dare lezioni su cosa secondo loro dovrebbe essere fatto in Italia, del tutto dimentichi della circostanza che gli italiani NON VOGLIONO le loro ricette, non li vogliono al potere, se ne fregano di cosa pensano la Boschi, Marattin, Faraone o altri coglionazzi vari. Men che meno vogliono sapere cosa dice il Bomba, anche perché, qualunque cosa dica, si può stare certi che il giorno dopo farà il contrario, se gli conviene.
    Ormai pensano solo a rubacchiare poltrone qua e là in maniera spudorata.
    Almeno il PD un obiettivo ce l’ha: rimanere al governo per sempre con l’appoggio di Bruxelles e dei poteri forti, a dispetto delle elezioni, nelle quali è costantemente sconfitto. I renziani invece non possono neanche ambire a questo: cercano solo di rinviare il più possibile le elezioni che li spazzeranno via, o li ridurranno a brandelli, el frattempo razziando il più possibile prima della disfatta definitiva.

    Piace a 4 people

  2. A proposito di… poltrone:
    i 5S hanno preferito votare un leghista alla presidenza giustizia del Senato invece che l’ex magistrato antimafia Grasso.
    Che dire? Saranno tutti casaleggiani e dibattistiani?

    "Mi piace"

    • @maurice 1
      Sentivamo la mancanza dell’ispettore Clouzot de noantri, al secolo @maurice 1.
      Col suo acume investigativo è in grado di dirci che Grasso è stato silurato dai 5S e non dai
      piddini di simpatie renziana, come sembrerebbe dalla reazione furibonda di Andrea Orlando.
      E sulla votazione per la presidenza della Commissione Agricoltura non hai ancora indagato?
      Penso che a quest’ora tu sia giunto alla conclusione che anche in questo caso siano stati i
      grillini (casaleggiani?dibattistiani?dimaiani?fichiani?lombardiani?rettiliani?) ad uccellare il
      loro candidato.
      Niente paura! A maurice1/Clouzot nulla sfugge!

      P.S.: Ho scritto una bugia! Chi può sentire la mancanza di un peracottaro?
      Non potevi prolungare la tua lunga assenza almeno per un altro paio di decenni?

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.