Balle in maschera

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Pensiamo anche noi, come i nuovi innamorati di Giorgia, ma soprattutto come i fratelli Caponi, che la giovanotta è studente che studia, si deve prendere una laura e deve tenere la testa al solito posto, cioè sul collo. Ma, dopo la sua replica in Senato sul “tetto ai contanti che penalizza i più poveri” e […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

35 replies

  1. Balle in maschera

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Pensiamo anche noi, come i nuovi innamorati di Giorgia, ma soprattutto come i fratelli Caponi, che la giovanotta è studente che studia, si deve prendere una laura e deve tenere la testa al solito posto, cioè sul collo. Ma, dopo la sua replica in Senato sul “tetto ai contanti che penalizza i più poveri” e sul discorso di Roberto Scarpinato, ci piacerebbe conoscerne gli insegnanti e i testi: perché forse il problema è tutto lì. Altro che Istruzione e Merito. Fra i tanti problemi dei poveri, non ci era mai venuto in mente il tetto ai contanti, che Monti portò a 1.000 euro, Renzi a 3mila, Conte a mille, Draghi a 2mila e ora la destra vuol alzare fra i 3mila e i 10mila. Anche perché i 5 milioni di lavoratori che guadagnano meno di 10 mila euro l’anno difficilmente se li portano tutti in saccoccia. E i poveri ancor più poveri che non lavorano e non guadagnano neppure quelli possono permettersi il lusso di ignorare il tetto, perché non rischiano di sforarlo per mancanza di contanti. A meno che non si mettano a spacciare droga, o a chiedere il pizzo nei negozi, o a fare gli spalloni, o a rubare nelle case, o a svaligiare banche, nel qual caso non sarebbero più poveri. Quindi attendiamo con ansia che Meloni o i suoi docenti ci presentino un povero che gira con un rotolo di 3 o 10mila euro in tasca.

    Scarpinato, ex Pg di Palermo e ora senatore M5S, elenca una serie di fatti accertati in sentenze definitive sui rapporti fra il neofascismo e le stragi e fra il duo B.-Dell’Utri e la mafia. Meloni consulta i suoi prof. e/o i suoi testi, poi definisce Scarpinato “persona che giudicava gli imputati in tribunale” e il suo discorso “emblematico dei teoremi con cui parte della magistratura ha costruito processi fallimentari, a cominciare dal depistaggio sulla strage di via D’Amelio”. Ne avesse azzeccata una. 1) Scarpinato è sempre stato pm o pg: mai giudicato nessuno. 2) Il depistaggio su via D’Amelio col falso pentito Scarantino fu costruito dalla polizia e avallato dalla Procura di Caltanissetta retta da Giovanni Tinebra, poi premiato per il teorema dal governo Berlusconi-2 con la nomina a capo del Dap; e fu smontato grazie al pg Scarpinato, che istruì il processo di revisione tutt’altro che fallimentare, infatti fece assolvere gli 11 imputati innocenti e condannare i veri colpevoli. In Senato le sue parole, essendo vere, sono state accolte dal gelo (5S esclusi, quasi tutto il Pd e Sesto Polo inclusi); quelle di Meloni, essendo false, dalla standing ovation delle destre. La stampa di destra ha lodato la premier e attaccato il senatore; quella “indipendente” è rimasta neutrale (non spetta mica ai giornalisti dire chi mente e chi dice il vero). Unica eccezione, Mattia Feltri sulla Stampa: prima ha precisato di aver “perso il filo” fra la ballista e il senatore, poi ha difeso la ballista.

    Piace a 10 people

    • Ma la cosa più “simpatica” (si fa per dire!) è che la Meloni ha nel programma di governo la separazione delle carriere tra pm e giudici, lei che neanche conosce la differenza tra pm e giudici! Immaginate che razza di pateracchio verrà furi quando questa combriccola di bugiardi incompetenti metterà le mani sulla Costituzione (perché per riformare le carriere occorrerà modificare la Costituzione: ma loro non lo sanno, mi sa…). Si schianteranno al Referendum come accadde per Berluska e poi a Renzi.

      "Mi piace"

  2. Venghino venghino siore e siori!! Ne vedremo delle belle (balle)!! Intanto mi faccio delle matte risate!!! Anche no🤬🤬🤬🤬🤬🤬!!

    "Mi piace"

    • speriamo che alla prossima la bugiarda venga sbugiardata in diretta da Scarpinato.E’ l’unico che riuscirà a farli stare zitti e annichiliti tutti: sorelle fratelli e cugini della nazione mafiosa.

      Piace a 1 persona

      • E come può Scarpinato sbugiardarla. La “bugiarda” non ha accusato Scarpinato di essere bugiardo, ma ha definito l’intervento del Senatore “emblematico dei teoremi con cui parte della magistratura ha costruito processi fallimentari, a cominciare dal depistaggio sulla strage di via d’Amelio”.
        Insomma, non ha detto che Scarpinato è stato l’autore del depistaggio, ma che il suo intervento seguiva lo stesso teorema.
        Sono sicuro che Travaglio l’ha capito, ma volendo difendere il Senatore si è arrampicato agli specchi.

        "Mi piace"

  3. Ormai gli eletti dalla mafia e i pregiudicati hanno preso posto nella maggioranza in parlamento: e i giornalisti fanno finta di nulla, decantando le lodi alla loro beniamina “capo clan”…

    "Mi piace"

  4. In un Paese in cui la mafia non spezza più i martiri con il tritolo ma li piega in discorsi solitari che cadono nel nulla come quello di oggi di Scarpinato, in cui non nega neanche più l’evidenza ma se ne vanta, in cui non si compra più l’impunità ma se la fabbrica su misura a suo uso e consumo, in cui non ricatta più il potente, ma ne riscatta il ruolo e la dignità, in cui non si protegge più dietro l’omertà di chi approva ma dietro la sudditanza di un popolo narcotizzato e depresso, ecco, in un Paese come questo avrebbe ancora più senso, rispetto a trent’anni fa, urlare “fuori la mafia dallo Stato”, e mai come oggi quell’urlo sarebbe essenziale e doveroso, nel cataclisma di valori che ci aspetta, e nell’irresistibile ed irreversibile deriva medioevale in cui stiamo precipitando…

    Piace a 4 people

  5. Scarpinato ha tenuto una lectio magistralis da imparare a memoria a una massa di somari (tranne poche eccezioni) che probabilmente già dopo mezzo minuto giocava con il cellulare visto che non ci capiva una fava o, come la Meloni, guardava con occhi assenti fingendo attenzione. Insomma, per lo più perle ai porci. E invece credo che la “Calimera che ce l’ha fatta” non si sia ancora ripresa dagli schiaffoni presi da Conte alla Camera. Confido ci siano altre occasioni per rifarsi. Nel frattempo, consiglierei massima idratazione per recuperare i liquidi perduti.

    Piace a 5 people

  6. Dall’impressione che ho avuto vedendo il nervosismo le mani sulla fronte gl’insulti borgatari detti sottovoce e pizzicati dalle telecamere come gli appunti del berlusca che rigurgitano all’improvviso la ggiorggia per me dura poco e pensare che i cefali più grossi glieli molleranno i suoi compagni di viaggio. Buona fortuna .

    Piace a 1 persona

    • A giudicare dal numero di cariatidi resuscitate sembrerebbe più probabile il contrario, ma in ogni caso, quando mai sarà, il primo segnale di cedimento sarà il ricorso all’aiuto dei renziani (che non aspettano altro).

      Piace a 6 people

      • Carissima, quell’aiuto non era richiesto e soprattutto non serviva, ritengo più probabile che fosse solo il modo renziano di dimostrare concreta disponibilità (in cambio, come giustamente hai notato, di qualche strapuntino, che probabilmente verrà loro concesso per tenerseli buoni, nel caso di future evenienze).

        Piace a 1 persona

  7. Con il governo della solita destra italiota ignorante, corrotta, stracciona e mangiona non è difficile prevedere il facile tiro al piccione della penna e memoria di Travaglio sulle pagine del suo giornale, e solo di Conte e del movimento sugli scranni di palazzo Madama e Chigi. Il comitato d’affari della Pseudo Destra come al solito non pervenuta, tra un bla bla e l’altro ed un salotto televisivo, porta a casa zero idee e zero fatti concreti.

    Piace a 4 people

  8. Davanti alle parole di Scarpinato i rappresentanti del governo e il presidente del Senato erano nudi e cotti
    Per fermare le parole di verità che tutti i giornalisti dovrebbero dirci sui giornali e nei tg pubblici da circa 30 anni, La Russa ha spento il microfono al percepir del suono di Marcello Dell’Utri.
    L’evidenza

    Piace a 5 people

  9. Non so chi ha coniato la formula “parte della Magistratura”, ma è un genio. Basta premettere questo e vale tutto: “parte della Magistratura” ritiene senz’altro B un perseguitato, vorrebbe abolire l’abuso d’ufficio, ma anche la corruzione tout-court, ma anche se vogliamo crocifiggere la Meloni in sala mensa, per dire.

    "Mi piace"

    • Si, ma vale per tutti. Ad esempio, parte dell’elettorato ritiene FdI un covo di ladri, mafiosi e fascisti (e in generale, di figli di puttana).

      Piace a 2 people

  10. Quella del tetto ai contanti che danneggia i poveri rimarrà nella storia…
    Cara Gioggia ti sei già sputtanata allegramente!! Ma occhio a chi ti scrive i discorsi!!
    Potevi dire almeno che un povero deve poter girare con due anni di reddito di cittadinanza in tasca…in contanti!! Perché vietarglielo??

    Piace a 2 people

    • Caro Alessandro permettimi il paradosso.
      Spero che alzino il tetto al contante a 30.000 euro. Sennò come farebbero i craponi macrocefali che l’hanno votata ( parlo dei lavoratori dipendenti pensionati disoccupati ) a capire di essere stati presi per il cuxxo.
      Aspettiamo comunque un paio di mesi quando la cosiddetta luna di miele sarà sbollita e vediamo cosa diranno i sondaggi……….sempre che questo governo fra due mesi ci sia ancora.

      "Mi piace"

  11. Voi non avete idea dei sassolini che La Piccola Italiana ha intenzione di togliersi dalle scarpette.
    Alla Garbatella qualche “anonimo” conosce gli intenti.
    ( “merito forze dell’ordine”)

    "Mi piace"

  12. IlGatto Strabiliato caca.no dal pero.Che ci siano magistrati simpatici ai potenti e ai mafiosi non è una novità.Ma che vengano inclusi anche i magistrati che si inimicano i potenti e vengano equiparati agli altri è una menzogna detta da una bugiarda che sa quanto la destra sua implicata nelle stragi e nei misteri italiani coadiuvata da certi magistrati

    "Mi piace"

  13. IlGatto Strabiliato caca.no dal pero.Che ci siano magistrati simpatici ai potenti e ai mafiosi non è una novità.Ma che vengano inclusi anche i magistrati che si inimicano i potenti e vengano equiparati agli altri è una menzogna detta da una bugiarda che sa quanto la destra sua implicata nelle stragi e nei misteri italiani coadiuvata da certi magistrati

    "Mi piace"

    • Si ma lei non considera l’intreccio storico, che ormai è sotto gli occhi, cioè una sinistra fatta di Vecchi reazionari e con le loro promesse divenute macchine del la ro sistema, o accetti o Muori per la sintesi,quindi non si escluda nulla nelle ipotesi, come la buona e vecchia matematica di Teoremi insegnava, in quanto sono stati bravissimi a porre le caverne in comunicazione eppure, dei Briganti italici se ne fa folklore e attrazione turistica e questo, qualcosa vorrà pur significare, da Gnicche , capo brigante che imperversava nell’aretino al capo brigante di Capalbio, folkloristici come lo può essere il tipico cibo.

      "Mi piace"

      • La storia di racconta sui libri, non nei tolk tanto meno in diva, divani e novelle di lati B, 3A di modelle magazine (come a B faceva tanto piacere il dirlo e il comunicarlo, da ottimo play boy, quale è , grandi attori, le grandi muse, in tutti i sensi, dell’Italia di oggi, di quella che era ieri e di quella che sarà domani.
        Ciò ha fatto la storia dell’Italia degli ultimi 30 anni, con l’avvento della spietata colonizzazione americana per fare dello stivale la lettera ro ricchezza atomica come ponte, da parecchio saltato, per un altrettanto periodo di guerre in medio oriente, in Libano e in Libia e oggi, (l’oggi storico, non l’ottantenne Loretta Goggi con la sua maledetta primavera in sciantosa veste e luccichini davanti ad un pubblico che la conosce a mente da diverse generazioni..) ; l’oggi storico che è quel processo in divenire che si attesta alle masse, ai popoli e alla loro dimensione sociale, perché ciò che differenzia oltre al genoma linguistico e geografico sono:l’organizzazione sociale, il tipo di sviluppo economico attraverso gli indirizzi delle risorse da Roma che , ovviamente pretende altrettanto per mantenere la sua macchina politica inerziale .

        "Mi piace"

      • La storia si racconta nelle frasi e nei periodi dei libri che ne narrano la trama e i fatti, più libri creano un quadro più uniti e l’immagine si rende maggiormente composita; ma il telefonino è ormai il maestro personale per tutto e quindi per tutti, il dolo massimo sta’ nella totale inconsapevolezza che attraverso il governo si crea e si può distruggere tutto ciò che attiene alla sua legislazione, traslata nelle varie legislature dei personaggi d’autore di cui i giornali e TV si occupano in un continuo ossessivo e sempre più al di fuori della realtà quanto più chiusa , privilegiata e elitaria è divenuta la chiacchera del sapere di politica con un palazzo di maschere truci allo specchio di se stesse, tutto il vecchiume sigillato da decenni ha permesso ai soliti noti di ogni paese di restare lì a sindacare fino alla dentiera, alla giannetta, alla demenza e alla demente cattiveria; prima di loro c’erano altri, ma con le stesse fattezze sociali e culturali (contadini, primi nuclei industriali) di cui il 68′ è stato una trave per troppe pagliuzze.

        "Mi piace"

  14. Ecco, i dialetti e la conoscenza delle rispettive lingue regionali, secondo il criterio di massima con le quali furono create ha creato isole e faziosità a base di squadrismi e tanta violenza verbale che si declina con la facilità con cui si pensa camminando, oggi, mandarsi reciprocamente aff, è di una velocità inaudita rispetto allo strato di rispetto che poteva esserci: prima si sono spartiti le vie e le promesse come bravi cristi e barabba in eterna posa poi hanno permesso lungaggini, mascherate e rigiri con altrettanti sviluppi a locale andamento.
    La politica nazionale si coagula nelle realtà cittadine dove la rete politica prende corpo, tra poco sarà halloween e i mostri guadagneranno sulle loro zucche e maschere di morte e mostrine vario , che noi compreremo per divertirci nella Hollywood dei nostri reali errori vissuti come sogni ad occhi aperti .

    "Mi piace"

    • Questo perché l’idea globalità che tutto deve contenere e da cui tutto si deve sviluppare è troppo per ogni persona, nonostante questo si continua a perseguire qualcosa implicitamente superiore a qualsiasi gruppo umano, tranne in un disegno storico che però, guarda caso non è il nostro e quindi non ci appartiene se non in modalità apparente come la rappresentatività di una festa di liberazione dal male attraverso la sua ridicolizzazione può esserlo, ma noi, abbiamo la TV e acqua e sapone per mondarci dagli orrori della natura malvagia e maligna dell’essere umano in genesi Caino.
      Dovevamo elaborare tanto, adesso è troppo e credo che si verrà spazzati via prima ..
      E per quanto concerne l’idea che i 5* siano stati eterodiretti da un ibrido atlantico lo dice da solo l’eterno playback, falsato esitato e ammaestrato dei politici da e per la televisione italiana per come l’impero berlusconiano lo ha voluto e per come è stato utilizzato e lobbizzati dal PCI, poi PD, prima Margherita .. facendone il costume al mare dei loro veri volti di venduti massimi che hanno Avuti bisogno del latte, del sangue e dei soldi degli operai CANCELLANDO L’ARTICOLO 18, che hanno avuto bisogno del latte della forestale per sdoganare cacciatore ad ogni angolo di Monte con due fucili e silenziatori ammericani svenduti per i borselli nostrani, ad uccidere ormai poche ombre fuggiasche.

      "Mi piace"