Salerno, Loffredo: lavorare subito a un bando per i chioschi

Lavorare al più presto a un bando per i chioschi. E’ questa la proposta avanzata dal presidente del consiglio comunale Dario Loffredo. “E’ da anni che se ne discute ed è arrivato il momento di provvedere a colmare questa lacuna – spiega – I chioschi, così come accade in tante altre città in Italia e all’estero, costituiscono non solo un’occasione di ristoro per salernitani e visitatori, ma anche un attrattore turistico importante. Dopo mesi di sacrifici vissuti dagli operatori del commercio e non solo, dobbiamo essere pronti a uno sforzo in più per rendere maggiormente vivibile ed appetibile Salerno. Per questo solleciterò i colleghi ed il sindaco Vincenzo Napoli, sottoponendo alla loro attenzione la mia proposta. Dobbiamo essere compatti e fare squadra, consapevoli che il turismo è una risorsa preziosissima per l’economia del nostro territorio. In questo modo potrebbero crearsi anche nuove occasioni di lavoro per tanti giovani”. L’idea di Loffredo non è solo quella di stilare un bando per aprire nuovi chioschi, individuando le aree della città che maggiormente si prestano a questo scopo, ma un vero e proprio strumento guida per indirizzare chi ha già una concessione verso un restyling della struttura secondo parametri ben specifici e condivisi. “Sarebbe importante arrivare, così come per i dehor, ad una sorta di piano regolatore che indichi le caratteristiche estetiche dei chioschi, così da regalare alla nostra città una dose in più di decoro, bellezza, attrattività”, ha sottolineato il presidente del consiglio comunale.