Domenica torna l’ora solare, le cose da sapere

Lancette indietro di 60 minuti e giornate più corte a partire dal 31 ottobre. L’orario legale sarà di nuovo in vigore da fine marzo.

Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 ottobre passeremo dall’ora legale al quella solare. Le lancette dell’orologio dovranno essere spostate indietro di 60 minuti, dalle 3 alle 2, per cui guadagneremo un’ora di sonno. Tutto bene, dunque? Insomma: le giornate si accorceranno ancora di più. Le cose da sapere sull’ora solare.

Ora solare, che cosa significa

L’ora solare è quella determinata astronomicamente dal passaggio del sole per il meridiano locale: corrisponde dunque all’orario “naturale” (si tratta pur sempre di una convenzione). Si alterna all’ora legale, introdotta per la prima volta in Italia nel 1916, poi abolita e ripristinata diverse volte fino al 1966. L’alternanza è regolarmente in vigore da allora.

Ora solare, ma si risparmia con quella legale

Spostando le lancette in avanti di un’ora, si ritarda l’uso della luce artificiale. Secondo i dati di Terna, ovvero l’azienda che gestisce la rete di trasmissione dell’energia elettrica in Italia, nel 2020 l’applicazione dell’ora legale ha determinato un risparmio pari a 400 milioni di kWh, cioè quanto il consumo medio annuo di elettricità di circa 150 mila famiglie. Sostenibilità ambientale e bollette meno care. Eppure l’ora solare è dura a morire.

Ora solare o legale, il dubbio dell’Ue

Il cambio dell’ora, adottato dal 1976 in tutta l’Ue, è un tema controverso. Un paio di anni fa il Parlamento europeo ha votato a larga maggioranza a favore della fine del cambio dell’ora dal 2021, scadenza poi slittata a causa del Covid. Ogni Stato membro è dunque libero di scegliere: l’Italia propende per il mantenimento dei due orari al pari della Francia, mentre i Paesi nordici sono orientati sull’ora solare per l’intero anno, visto che le giornate durante l’estate sono già molto lunghe e per contro quelle invernali brevissime a causa della vicinanza con il Polo Nord. Chiaramente è emerso un problema, quello dei fusi orari a macchia di leopardo.

Ora solare, quando torna quella legale

Sposteremo di nuovo le lancette l’ultimo weekend di marzo 2022, per la precisione nella notte tra sabato 26 e domenica 27. In quel caso “salteremo”, dormendone una in meno.

Categorie:Cronaca, Curiosità, Interno

Tagged as: , ,