Nuovo fine settimana di Teatro in Cammino ad Acerra, Napoli e Santa Maria Capua Vetere

Nuovo fine settimana di Teatro in Cammino

Carovana artistica, percorsi teatrali per famiglie e ragazzi

8 e 9 luglio al Parco del Castello di Acerra – 10 luglio Parco Corto Maltese di Napoli – 11 luglio Villa Comunale di Santa Maria Capua Vetere

La Carovana artistica di Teatro in Cammino, che propone spettacoli per famiglie e ragazzi, arriva per il prossimo fine settimana a Napoli, Acerra e Santa Maria Capua Vetere.

Al Parco del Castello di Acerra giovedì 8 luglio, alle ore 18, Mutamenti/Teatro Civico 14è in scena con “La vecchia scortecata”, da Basile e Croce, ideato da Rosario Lerro, con Vincenzo Bellaiuto e Roberto Solofria, l’adattamento a cura di Luigi Imperato. Due vecchine brutte e antipatiche, un re un po’ credulone, un dito e sette fate. Sono gli ingredienti di una delle più celebri favole de “Lo Cunto de li Cunti”, un racconto fatto di immagini potenti, crude e allo stesso tempo avvolte dall’atmosfera magica e onirica, sempre presente nelle opere di Basile. Infine, i temi della ricerca dell’eterna giovinezza e dell’invidia sono conditi con un pizzico di saggezza popolare e un tocco di deliziosa ironia.

A seguire, alle ore 19, Baracca dei Buffoniè in scenaconil nuovo spettacolo “Le Meravie in viaggio con Marco Polo”, ideato e diretto da Orazio De Rosa, con Gabriella Errico, Antonio Perna, Francesco Rivista, Antonio Spiezia. Lo spettacolo vuol rappresentare le diversità del mondo e la compagnia si è ispirata al famoso viaggiatore Veneziano, che prima di chiunque altro, senza giudizi, ha osservato e raccontato l’antico oriente con gli occhi di un bambino incantato dalla meraviglia. (Info e prenotazioni: 3381457688)

Venerdì 9 luglio, sempre al Parco del Castello di Acerra alle ore 18, troviamo Solotin “Signore e Signori, bambine e bambini, formiche e formichine”,scritto e diretto da Michele Fetto, con Assunta Maria Berruti, Michelangelo Fetto, Antonio Intorcia, Massimo Pagano. Questo è il primo spettacolo in Italia, anzi in Europa, meglio al mondo, adatto per i grandi ma che si rivolge essenzialmente ai bambini e che non trascura nemmeno quelli più piccini anzi le più piccine: le formichine. Per sapere come sia possibile, bisogna venire e vederlo.

Subito dopo, alle ore 19, I Teatrini presenta “Come Alice…”, testo e regia di Giovanna Facciolo, con Adele Amato de Serpis, Cristina Messere, Monica Costigliola, Valentina Carbonara. Un viaggio nel mondo di Alice, incontrando personaggi che assomigliano molto a quelli incontrati nella famosissima storia, ma che non sono esattamente come loro. Sarà perché stanno in un parco pubblico, tra alberi e piante curiose. (info: www.iteatrini.it) (Info e prenotazioni: 3381457688)

Teatro in Cammino si sposta al Parco Corto Maltese di Napoli sabato 10 luglioalle ore 18, con “Bianca, Neve e i tre Settenani” di Mutamenti/Teatro Civico 14. Lo spettacolo, liberamente ispirato a “Biancaneve e i sette nani” dei fratelli Grimm, è scritto e diretto da Roberto Solofria, che è in scena con Antimo Navarra, Vincenzo Bellaiuto e Ilaria Delli Paoli. Nel castello di Lohr in Bassa Franconia, Bianca visita la splendida collezione di specchi, tra questi ce n’è uno quasi magico che ripete le parole di chi si specchia. La ragazza, incantata, non si accorge della chiusura del museo e strani personaggi la coinvolgono in un’avventura che ricorda tanto quella di Biancaneve.

Infine, la tappa di domenica 11 luglio è la Villa Comunale di Santa Maria Capua Vetere. Alle ore 18, La Mansarda Teatro presenta “Passeggiando tra le fiabe”, scritto da Roberta Sandias e diretto da Maurizio Azzurro. Due abitanti magici del bosco introdurranno i personaggi delle fiabe più famose e care ai bambini: Cappuccetto rosso alle prese con il lupo, Hansel e Gretel, La Principessa ed il Principe Ranocchio, e molti altri personaggi in un susseguirsi di sorprendenti ed inaspettati incontri.

Subito dopo, Mutamenti/Teatro Civico 14 ritorna con “Bianca, Neve e i tre Settenani”.

Per maggiori informazioni:

mail gabriellastampa@gmail.com – Facebook @teatroincammino – Instagram @teatro_in_cammino

Biglietti: 3 euro

Teatro in cammino è un progetto ideato l’anno scorso per creare una rete di collaborazione post emergenza fra le diverse realtà del teatro ragazzi in Campania a cui fanno parte otto realtà teatrali. L’idea è portare il teatro nelle piazze e nei luoghi all’aperto per regalare momenti di bellezza e divertimento.

Gli spazi di vita pubblica si trasformano in teatri all’aperto, per dare stimoli e sensazioni più vive. Riappropriarsi dei luoghi, magari non più vissuti in questi recenti mesi di chiusura, significa anche restituirli ai cittadini e, in particolare, alle nuove generazioni, dimostrando che essi possono essere e divenire luoghi di socializzazione e allo stesso tempo di cultura.

Tra rappresentazioni teatrali e performance di teatro di strada, Teatro in Cammino proporrà 40 appuntamenti in dodici location di dieci comuni della Campania.

In scena spettacoli della Baracca dei Buffoni, I Teatrini, La Mansarda Teatro dell’Orco, Magazzini di Fine Millennio, Muricena Teatro, Mutamenti/Teatro Civico 14, Solot Compagnia Stabile di Benevento, Teatro Eidos per questa iniziativa realizzata con il contributo del Teatro Pubblico Campano in collaborazione con ARTEC Associazione Regionale Teatrale della Campania, Regione Campania e le Amministrazioni Comunali di Acerra (NA), Benevento, Capua (CE), Lacedonia (AV), Massa Lubrense (NA), Napoli, Piano di Sorrento (NA), Pollica (SA), Pomigliano d’Arco (NA), Santa Maria Capua Vetere (CE).  

Una programmazione che si inserisce nel circuito del progetto “La Campania è Teatro, Danza e Musica”, promosso da ARTEC/ Sistema MED in collaborazione con SCABEC Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival.