Sveglia! Sono spariti i ristori

L’uscita del presidente del consiglio Mario Draghi, dall’ambasciata italiana presso la Santa Sede nel palazzo Borromeo, per il novantaduesimo anniversario dei Patti Lateranensi.

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Avrà pure la bacchetta magica, come giornaloni e talk show tv ci fanno credere da un mese, ma al momento l’unico prodigio riuscito a Mario Draghi è aver fatto sparire i ristori alle imprese chiuse per Covid. Sempre pochi rispetto alle attese e talvolta in ritardo, gli aiuti erogati dal governo precedente per lo meno avevano dato un po’ di sollievo. Ossigeno che l’uscita di Conte da Palazzo Chigi ha chiuso chissà per quanto.

Il decreto Ristori 5 è in alto mare e lo scostamento di bilancio da 32 miliardi fatto approvare in Parlamento dall’Esecutivo giallorosso resta inutilizzato, nell’attesa che i nuovi ministri si mettano d’accordo su chi beneficiare di più con questo tesoretto. A sentire i leader e i sottopancia dei partiti che fino a gennaio scorso stavano all’opposizione, adesso sarà sempre Natale e festa tutto l’anno, perché una fetta importante andrà alle partite Iva, una fetta ancora maggiore al turismo, col grosso si pagherà la Cassa integrazione e con tutto il grasso che resta si darà molto più di prima a ristoratori, palestre, estetisti, artisti e compagnia cantando.

La propaganda delle destre e dei loro infiltrati a sinistra – vedi alla voce Italia Viva – funziona così: più prendono in giro gli italiani più hanno consenso. Ma a venti giorni dal giuramento del nuovo premier qualcuno comincerà pure a svegliarsi, e dopo essersi infinitamente rallegrato insieme a Salvini, Renzi e Meloni per il cambio del commissario Arcuri e del capo della Protezione Civile Borrelli magari verificherà se gli è arrivato in tasca un solo euro in più, se si sono fatti concreti passi avanti sulle vaccinazioni o se è improvvisamente finita la pandemia.

Un fact-checking disastroso, perché i contagi aumentano, per i vaccini speriamo niente di meno che in San Marino e l’unica novità sui ristori è che adesso si chiameranno sostegni. Anzi, non adesso, ma quando arriveranno – se arriveranno – non prima di Pasqua e in misura inferiore rispetto ai tempi di Conte. E allora si capirà chi ha fatto il massimo possibile con i Dpcm e chi invece solo chiacchiere.

22 replies

  1. SVEGLIA ROTTA
    ma quale sveglia, questo paese è FALLITO da decenni. Questi non sanno dover mettere le mani per il disastro economico. E c’era qualche imbecille che pensava di andare a nuove elezioni in piena pandemia. Per fare poi cosa? Uscire dall’euro e stampare coriandoli di carnevale?

    E’ bene che Draghi si ciucci tutto il casino economico, insieme a quei vermi leghisti buoni solo a rubare. Tanto non ne verrà fuori, è troppo grave la situazione.

    SVEGLIA! Ma de chè!

    Piace a 1 persona

  2. Gli italiani bravagente daranno la colpa a chi appoggia il governo cioè alla forza politica di maggioranza relativa in parlamento che ha definito Draghi un “grillino”.

    Piace a 1 persona

    • che gli italiani BRUTTAGENTE andassero dove veramente meritano: a fare in kulo. E ci restassero! Questa volta ci resteranno. Poi tutti a piagnucolare, ma sarà troppo tardi, come la rana bollita.

      Perchè a questo giro la rana finisce lessa. E quando sei lesso, chi te se magna, è un problema secondario.

      Piace a 1 persona

    • Sempre più appare evidente la colossale caxxta fatta da Grillo e da chi lo ha seguito dell’appoggio a questo governo di Unità Nazionale che potrebbe essere definito a trazione finanziaria e infestato da squali.

      Piace a 1 persona

  3. “Un fact-checking disastroso, perché i contagi aumentano, per i vaccini speriamo niente di meno che in San Marino e l’unica novità sui ristori è che adesso si chiameranno sostegni … se arriveranno”
    Grande Gaetano, le chiacchiere come sempre stanno a zero, guardiamo ai fatti che al momento stanno, se possibile, sotto zero!

    "Mi piace"

  4. si passa da Ristori a Sostegni , un evidente incremento da 7 lettere a 8 grazie al Titanico Draghi, cambio di passo evidente e solo la faziosità catto-grillo-comunista-anarco-giustizialista non ne prende atto.

    Piace a 1 persona

  5. Grande Gaetano!! I sostegni arriveranno tra più di un mese perché hanno detto che devono fare ulteriori modifiche.. che disastro

    "Mi piace"

  6. Occhio che le proteste sono sparite dai radar.
    Improvvisamente tutte le categorie si sono ritrovate i tesoretti messi da parte in anni di evasioni? Ma nooo, che cosa vado a pensare…
    Semplicemente, i media sono proni con la lingua di fuori, non ce la fanno a fare la CATERVA di interviste con cui ci stracciavano gli zebedei sino all’altro ieri.
    Qui in Sardegna, zona bianca, addirittura i ristoratori non aprono quando potrebbero, per proteggere la futura stagione turistica!
    Gran segno di maturità, per carità, ma… così, all’improvviso, se lo possono PERMETTERE?
    E prima? Non erano tutti sull’orlo della bancarotta, Costa Smeralda compresa?
    Non piangevano miseria, un giorno sì e l’altro pure, i poveracci di Porto Cervo?
    E quelli veri, di poveracci, ORA dove sono finiti?

    Piace a 1 persona

    • ricordo sempre dalla ” imparzialissima ” Merlino che beccarono un commerciante per strada che protestava, ma essendo anzianotto e mezzo rincretinito , alla domanda su quanti ristori avesse visto quello candidamente rispose qualcosa come ” eh SOLO 50 mila euro” ..all imbarazzo in studio la conduttrice aggiunse “eh ma sicuramente le spese sono tantissime avrà tanti dipendenti etc etc ” ed il signore che cianciava ” si si certo” e cambiarono discorso
      Che servi

      Piace a 1 persona

  7. “Un fact-checking disastroso, perché i contagi aumentano, per i vaccini speriamo niente di meno che in San Marino e l’unica novità sui ristori è che adesso si chiameranno sostegni … se arriveranno”. E ti credo! Da un governo a trazione maggioritaria grilloide che ti puoi aspettare? Qualcuno svegli Gaetano che i suoi beniamini sono appoltronati al governo

    "Mi piace"

    • Non so chi sei , ma sei proprio ignorante:

      Bonificare gli aiuti
      il ministero dell’Economia vuole una nuova piattaforma gestita da Sogei. La tabella di marcia prevede che la società abbia 30 giorni di tempo, a partire dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto, per costruirla. Poi si aprirà una finestra temporale per le richieste. L’Ansa calcola quindi altri 10 giorni per i primi contributi – verosimilmente inizio aprile – e la chiusura di tutta la partita entro il 30. In pratica ci saranno aziende che vedranno i soldi a oltre tre mesi dall’ultimo bonifico.

      Il ministro delle finanze è un ” certo ” Daniele Franco ,direttore della Banca d’Italia dal 1° gennaio 2020. fedele di Draghi , tecnico
      voluto da Draghi, SVEGLIA vedi grilloidi in ogni parte.
      Se aspetti sostegni orienta IL TUO ODIO verso ministro Franco e Draghi
      E ti credo, da un/una beota cosa che ti puoi aspettare.

      Piace a 1 persona

      • Come? Non conosci Adele?
        Lei è la Maria Antonietta di Infosannio. Si affaccia solo raramente a darci qualche brioches. Manifesta un contenuto disprezzo per tutti gli articoli, e ovviamente per i 5s. Scanzie invece lo schifa proprio.
        Schifa anche la sinistra (che volgavità), ma lo fa con dissimulata classe.
        Infine, non sa usare il ‘tasto’ rispondi.

        Piace a 1 persona

  8. giorgetti, una domanda; “Ma i Ristori?”.
    “L’ho visti tutt’e due che facevano la spesa alla Coop di Gavorrano. Stanno bene!”

    "Mi piace"