“Le notti del Marrucino”, domani doppio concerto, uno con Mauro Ottolini special guest

Domani, 18 agosto alle 21, alla Civitella di Chieti, doppio concerto con due band abruzzesi:sul palco i Cuneman, con special guest Mauro Ottolini, tra i più importanti musicisti italiani. Aprono la serata i Koinaim

“È con immenso piacere che, per la prima volta, la ArtEnsemble entra alla Civitella in occasione della rassegna Le notti del Marrucino  con la quale riusciamo a recuperare alcuni dei concerti previsti per i mesi scorsi e sospesi a causa del Covid-19” dichiara il presidente dell’associazione, Giuliano Mazzoccante 

Biglietti 10 euro

CHIETI – Sarà l’anfiteatro romano La Civitella ad ospitare, già da domani, quattro dei concerti promossi dalla ArtEnsemble all’interno della stagione 2020 del teatro Marrucino e rimandati a causa dell’emergenza sanitaria. E così, per la prima volta, l’associazione presieduta da Giuliano Mazzoccante – da anni impegnato nella promozione di musica classica e non solo – entrerà in uno dei luoghi più identitari della scena culturale teatina. 

Queste le date, inserite nella rassegna Le notti del Marrucino: oltre a quella di domani, 18 agosto, sono in calendario il 23 con l’Orchestra sinfonica abruzzese che renderà omaggio al sommo maestro Ennio Morricone; il 27 agosto spazio agli Avos piano quartet in Evoluzioni romantiche e il primo settembre sarà la volta della star Paolo Fresu con Daniele Di Bonaventura in I miti del Jazz.   

L’appuntamento di domani sera alle 21, vedrà protagonisti due gruppi: i Cuneman – con Mauro Ottolini special guest – preceduti dai Koinam. Sul palco dunque due gruppi abruzzesi di ampio respiro.

Ad aprire la serata saranno i Koinaim: Miriana Faieta alla voce, Christian Mascetta alla chitarra, Pietro Pancella al basso, Michele Santoleri, batteria. Il gruppo, giovane ma già lanciato, fonde Jazz/Rock/Fusion. Nasce a Chieti nel 2016 da una reciproca conoscenza musicale, da un profondo senso della narrazione e da un’instancabile voglia di sperimentare. Presentando i loro inediti, partecipano e vincono i concorsi Chicco Bettinardi 2017 e Tuscia In Jazz European Award 2017, raccogliendo consensi di artisti di fama nazionale ed internazionale (Linda Oh, Rudy Royston, Fabio Almazan ed altri). Nel Febbraio 2018 partecipano alla XV edizione del Piacenza Jazz Fest come support band della L.A.J. Big Band feat. Javier Girotto, Pablo Corradino. Nel Giugno 2018 esce il loro primo lavoro discografico View In Pieces. Alcune tracce del disco verranno inserite in anteprima su Radio24 (Soundcheck). Nel Luglio 2018 presentano View In Pieces in occasione della 46esima edizione del prestigioso Pescara Jazz Festival come headline band. Nell’estate 2019 collaborano con l’artista di fama internazionale Gegè Telesforo, formando, insieme ai pianisti/tastieristi Pasquale Strizzi e Domenica Sanna, un 6tetto attivo in tutto il territorio italiano. La storia dei Koinaim viene inoltre inserita in uno dei programmi televisivi di stampo musicale più famosi d’Italia, Variazioni su Tema (Rai 5).

A seguire, saliranno sul palco i CunemanFabio Della Cuna al sassofono,Francesco Di Giulio al trombone, Jorge Ro alla tromba, Giuseppe Iubatti al contrabbasso, Luca Di Battista alla batteria. Special guest Mauro Ottolini al sousaphone, tra i già originali e sperimentatori esponenti della scena jazz italiana e internazionale. Il gruppo propone la presentazione di Tension and relief, secondo capitolo del progetto musicale Cuneman (dal cognome del leader sassofonista). La voluta essenzialità e la crudità sonora del primo album si sono qui evolute in una ritrovata fascinazione per melodia e armonia, grazie al maggior peso della scrittura in fase di composizione e alla dovuta attenzione e riverenza per i classici del ‘900. Con l’aggiunta del trombone e della tuba, la mancanza dello strumento armonico favorisce la ricerca di nuove modalità espressive. In questa nuova collezione di composizioni, tutte originali, ritroviamo l’inclinazione alla modernità (in War and Violence) ma anche l’attaccamento alla storia del Jazz (con Self Conscious- Lee, un omaggio a Lee Kunitz). In definitiva, il progetto musicale Cuneman Quintet si propone di rinnovare il rapporto tra composizione e improvvisazione, ponendo l’enfasi dell’interplay.  Il gruppo pubblica il suo primo lavoro discografico nel 2018, dal titolo Cuneman (UR Records) promosso su importanti palchi, di rassegne e festival nazionali. Non è mancata la partecipazione a Rai Radio 3 nella seguitissima trasmissione Piazza Verdi, dove si sono esibiti con una performance live in diretta nazionale.“È con immenso piacere che, per la prima volta, la ArtEnsemble entra alla Civitella in occasione della rassegna Le notti del Marrucino, con la quale riusciamo a recuperare alcuni dei concerti previsti per i mesi scorsi e sospesi causa Covid19”  dichiara il presidente dell’associazione, Giuliano Mazzoccante, pianista e docente di fama internazionale.

Biglietti disponibili al botteghino del Marrucino o sul sito di CiaoTickets (e punti vendita del circuito), posto unico 10 euro. 

Contatti stampa

Federica Fusco

Categorie:Cronaca, Eventi, Interno, Musica

Tagged as: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.