Vaccini, anche l’Italia ferma un lotto di AstraZeneca dopo due decessi

Dopo la smentita dell’Ema, è arrivata la dichiarazione della presidente della Commissione europea. Intanto in Italia si indaga sulla morte di un militare e di un agente di polizia deceduti dopo aver effettuato il vaccino

(open.online) – Arriva lo stop, su tutto il territorio nazionale, dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti-Covid. Una decisione che è stata presa in via del tutto precauzionale dopo la segnalazione due decessi. Aifa, infatti, in stretto coordinamento con l’Ema, agenzia del farmaco europeo, si riserva la possibilità di prendere ulteriori provvedimenti. Secondo quanto riportato da Ansa, sono circa 500mila le dosi contenute in ogni lotto del vaccino di AstraZeneca.

La morte del poliziotto e del sottoufficiale

Al momento, è bene ricordarlo, non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e questi eventi. Si tratta dei decessi di due uomini in Sicilia, un poliziotto – Davide Villa, 50 anni, agente della Squadra Mobile di Catania e fratello di Fabrizio, noto fotoreporter – morto per una grave trombosi il 7 marzo dopo la somministrazione del vaccino, e un sottufficiale di Marina, Stefano Paternò, colpito da arresto cardiaco a 43 anni dopo l’iniezione ad Augusta. Per la morte del poliziotto è stato aperto un fascicolo della Procura di Catania, al momento senza indagati, con l’accusa di omicidio colposo.

Per il decesso del militare, invece, è stata aperta un’inchiesta della Procura di Siracusa (con 10 indagati, accusati di omicidio colposo): disposta anche l’autopsia e il sequestro del lotto del quale faceva parte la dose inoculata al sottufficiale. «Si tratta di un lotto che è stato commercializzato sia in Italia che in Europa. Stiamo indagando e purtroppo non è facile visti i numerosi soggetti coinvolti. Non dobbiamo creare allarmismo ma le nostre scelte sono dettate dalla tutela della salute pubblica», ha spiegato all‘Ansa il procuratore capo di Siracusa, Sabrina Gambino.

Sempre in Sicilia, stavolta a Trapani, la Procura stava indagando sul decesso sospetto di un terzo uomo dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. Oggi, però, l’autopsia ha escluso il nesso di causa ed effetto. Anche in questo caso la vittima era un esponente delle forze dell’ordine: il maresciallo dei carabinieri Giuseppe Maniscalco di 54 anni, in servizio presso la Procura di Trapani.

Stop in altri tre Paesi

L’Aifa, intanto, sta effettuando tutte le verifiche del caso, acquisendo le documentazioni cliniche, in collaborazione coi Nas e con l’Istituto superiore di sanità che procederà all’analisi del lotto incriminato. Anche Danimarca, Norvegia e Islanda hanno sospeso, in via precauzionale, il vaccino AstraZeneca a causa dei timori legati alla formazione di coaguli di sangue.

La telefonata tra Draghi e von der Leyen

Il premier Mario Draghi ha avuto un colloquio telefonico con Ursula von der Leyen. Secondo fonti interne, i due si sono confrontati arrivando alla conclusione che non c’è alcuna evidenza di un nesso tra i casi di trombosi registrati in Europa e la somministrazione del vaccino Astrazeneca. La Presidente von der Leyen ha comunicato che l’Ema ha avviato una ulteriore review accelerata.

Foto in copertina: EPA/JUNG YEON-JE

15 replies

    • Qui siamo alla follia pura: spero che quel “problemetto” capiti a te. Te lo auguro con tutto il cuore!

      "Mi piace"

      • @SOMARO CRIMINALE NEGAZIONISTA

        Ti AUGURO di fare una pessima FlNE.
        Di covid.
        E l’ultimo tuo rantolo che sia di negazione di questa pandemia.
        Vai che l’inferno ti aspetta.

        "Mi piace"

      • Insultare certe nullità sarebbe incipriarle, perciò questa volta rispondiamo loro seriamente, l’unico modo efficace per ricondurle alla pochezza che rappresentano: “La strada per l’Inferno è lastricata di buone intenzioni”! E l’OTTIMA FINE, che nonostante tutto gli auguriamo, potrebbe rappresentare l’epilogo sinistro e conclusivo di tale verace intendimento. Dopotutto, quelli che l’avevano veramente vinta e soggiogata, hanno fatto tutti una PESSIMA FINE!

        "Mi piace"

      • mi scusi
        ok che è un gatto
        ok che graffia a sua insaputa
        ma almeno capire quello che si commenta sarebbe il minimo sindacabile.
        non pretendo che Jerome B. capisca, è un minus dotato intellettualmente,
        e ci tiene a sottolinearlo tutte le volte che scrive.
        ma lei? che si da sempre un tono da essere superiore?
        la frase che ho riportato non è mia
        ma dell’EMA
        e io l’ho riportata, ovviamente, in senso ironico
        in quanto moderatamente in disaccordo sul loro comportamento
        di sempre.

        "Mi piace"

      • “la frase che ho riportato non è mia ma dell’EMA”…

        Innanzitutto, non mettendo le virgolette come avrei potuto sapere, buttata lì così, che fosse dell’EMA? Magari se lo faceva, comprendere che si trattava di ironia sarebbe stato più agevole. Ma anche se lo avesse fatto, non cogliere in due righe l’ironia di una frase, può capitare, infatti ho riparato appena mi sono accorto (un po’ sono stato tradito da quello che di solito lei scrive sull’argomento, cioè spesso in conformità con la narrazione ufficiale, ma forse questo è solo un mio pregiudizio…). E a proposito di “esseri superiori”: perché ha aspettato che fosse un altro “essere superiore” ad accorgersene? Poteva ben farmelo presente, non le pare? O ha un numero limitato di caratteri giornalieri a disposizione con cui commentare sui blog, dopo di che la tastiera si blocca?

        "Mi piace"

    • Leggendo meglio, ovvero, interpretando diversamente, si potrebbe ravvisare nel commento di Marco_Bo dell’ironia: nel caso mi scuso per la mia prima risposta.

      "Mi piace"

  1. Naturalmente, il Drago e la Von derlier SANNO GIA’ che il vaccino non è responsabile per la morte di quegli uomini, no?

    Statesereni, che queste cose non capitano ai leader politici, solo al popolaccio.

    In Norvegia le autorità norvegesi avevano detto LORO PER PRIME che c’erano circa 30 decessi dovuti al vaccino già acclarati o sospettati.

    Dopo pochi giorni sono arrivati alla conclusione che non c’é ‘alcun legame’.

    Quando però un positivo covid muore, lo mettono subito nelle ‘statistiche’.

    Mentre quando è morto dopo il vaccino, allora NON c’é correlazione.

    Due negazionismi a confronto.

    I complottari che dicono che il virus non esiste.

    E i vaccinari che dicono che non si sono mai correlazioni.

    E mentono tutti e due.

    "Mi piace"

    • “I complottari che dicono che il virus non esiste.”: io secondo i deficienti qui del blog sarei un complottaro, eppure non ho mai detto che il virus non esiste, e come me la stragrande maggioranza dei “complottari” (qualche rarità dice che non esiste, ma quelli io li chiamo IDI0TI): come la mettiamo SM?

      "Mi piace"

  2. senza essere tacciato di essere negazionista,va bene tutto ma come si fa a dire che” Mario e Ursula si sono sentiti e hanno concluso che non ci sono evidenze” adesso sono anche virologi,scienziati,ricercatori ecc? … oppure hanno visto “la luce”?red

    "Mi piace"

  3. vediamo se questo lo capite correttamente o se sproloquiate in loop:
    12.03.2021 ore 09:12 Mosca
    Reuters: AstraZeneca taglierà di un quarto le forniture di vaccini ai paesi dell’UE
    AstraZeneca ha ridotto le sue previsioni per la fornitura di vaccino
    contro il coronavirus ai paesi dell’UE nel primo trimestre del 2021 del 25%,
    passando da 40 a 30 milioni di dosi.
    vediamo quanto ci mettono i giornali nostrani a capirlo, e cosa comporta.
    in E.R. i 75enni (non io perciò) partono con le prenotazioni da lunedì 15
    ma la prima data disponibile sarebbe dopo un mese (fonte giornali in ed. locale)

    "Mi piace"

  4. Caro Gatto , scrivo per l’ultima volta su questo blog che mi spiace dirlo e’ diventato ormai una cloaca . Io non ho mai offeso nessuno se non prima di essere stato offeso . Ma lo devo dire ancora una volta , la colpa non e’ di chi scrive i vari commenti , ma di chi gestice i blog in questo modo . Per anni ho scritto sul blog di Lerner , si puo’ dire dalla sua nascita , anche li’ tanti sbroccavano poi e’ stato chiuso dalla polizia postale o da Lerner stesso . Si puo’ anche avere un confronto teso pero’ una cosa e’ usare l’ironia , altro e’ insultare una persona deliberatamente perche’ credo che la politica , almeno come la vedo io , in ultima analisi la si debba affrontare con distacco , non come se si andasse in guerra . il fanatismo non mi piace . Dicevo un blog che non si attrezza minimamente di uno straccio di moderatore finisce appunto per diventare infrequentabile , almeno per me . Qui ho visto cose davvero inqualificabili , gente che quando aprono bocca sembrano latrine parlanti che si qualificano pure donne colte , ominicchi che oltre al turpiloquio estremo minacciano di andare a trovare l’interlocutore e riempirlo di botte , perche lui , lui fa cultura fisica . Quaquaraqua’ immaturi che si fanno uomini di mondo e saputelli di ogni genere e augurano di morire di Covid chi non la pensa come lui . No , non ci siamo .
    Non dico di essere io il migliore per carita’ ma ci sono dei limiti . Solo una volta ho dato del pirlone ad Adailton e me ne sono pentito , pero’ e’ avvenuto dopo che lui tentava di canzonarmi . Mai ho insultato se non prima di esserlo stato .
    Che dire ancora , ringrazio il gestore del blog comunque per avermi ospitato , e mi perdonera’ se gli ho mosso qualche critica . Dopo il blog di Lerner ho scoperto questo blog e mi ci sono approcciato anche perche’ non c’era l’obbligo di iscriversi , e io di iscrivermi non ne voglio sapere ,come ormai accade in quasi tutti gli altri . E’ stato bello conoscerti anche se virtualmente te e pochi altri . Ma ogni cosa finisce , specie se le cose prendono una certa piega , e io non sono mai sceso a livelli subumani oltre certi limiti .
    Ciao , un abbraccio virtuale .

    "Mi piace"

    • La non-moderazione di Infosannio è insieme il suo tratto distintivo e la sua debolezza, ma alla sua maniera funziona, specialmente fintanto che gli utenti rimangono almeno nei dintorni della ragionevolezza, seppur con alti e bassi, al netto di qualche insulto che a volte ci può stare, più spesso è totalmente gratuito, ma il risultato è comunque lontano da quello che succedeva quando, ad esempio, Radio Radicale apriva i microfoni per protesta e mandava in onda qualsiasi messaggio (per chi è troppo giovane, gli effetti si possono riassumere in una fila di bestemmie), inoltre non c’è solo l’insulto, da qualunque altra parte un troll di caverna (nonchè spammer seriale di D’Agostino) come la Gazzelloni sarebbe già stata bannata senza tanti complimenti, anche se di fatto non insulta nessuno (tranne l’intelligenza).

      Anche se ti sei inspiegabilmente rivolto al solo utente Gatto, per quel che vale sappi che ti capisco e ti rispetto. Un saluto (magari dopo un periodo di riflessione ci ripensi, inoltre puoi sempre rimanere in modalità di sola lettura).

      "Mi piace"

    • Caro califfo, penso che seguirò anch’io il tuo esempio (non prima di aver sistemato certe cosucce…) così gli eruditi e le erudite potranno cantarsela in solitaria. Ti saluto con affetto e ti auguro tutto il bene possibile. Magari ci si becca da qualche parte, magari per caso: hai visto mai… GATTO.

      "Mi piace"