Le banche e l’emergenza coronavirus

(Stefano Rossi) – ” Non andate nelle filiali, le richieste di informazioni e le domande si fanno per telefono e via mail ”. Così Antonio Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana.

Il presidente dei banchieri ignora, poveretto, che le agenzie bancarie NON hanno e-mail da fornire ai clienti, tanto è vero che, chiunque potrà constatare, nessuna agenzia la mette nei contatti. Poi spesso non rispondono al telefono. Ma non ora per l’emergenza coronavirus ma da sempre. Ultima tiratina d’orecchio. La legge impone alle banche di fornire la PEC. Informiamo Patuelli che tutte le banche fanno a gara nell’evitare di fornire questo servizio creato per noi cittadini, poveretti per davvero, per risparmiare i soldi della raccomandata. Ma quando c’è di mezzo il risparmio chi ci guadagna sono sempre le banche. Non noi.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,