Mi candido a capo del pd, poi chiamo l’autoambulanza

Ho deciso di candidarmi alla segreteria del Pd sulla base di un programma d’emergenza per dare cinque risposte concrete a elettori e iscritti fortemente turbati dallo scandalo Qatargate. 1) Come ha proposto Marco Travaglio, promuovere subito una legge contro […]

(di Antonio Padellaro – Il Fatto Quitidiano) – Ho deciso di candidarmi alla segreteria del Pd sulla base di un programma d’emergenza per dare cinque risposte concrete a elettori e iscritti fortemente turbati dallo scandalo Qatargate. 1) Come ha proposto Marco Travaglio, promuovere subito una legge contro il lobbismo selvaggio che vieti agli eletti di ricevere denaro, regalie o vantaggi d’altro genere. Creare un’anagrafe patrimoniale, affidata a una autorità terza che controlli proprietà e conti bancari “di chi è tenuto a più trasparenza e meno privacy dei cittadini comuni”. 2) Agire con controlli rigorosi, oggi puramente formali oppure inesistenti, sulle candidature (a cominciare dalle Regionali nel Lazio e in Lombardia) “per contrastare l’accesso patrimoniale alle cariche elettive oggi agevolate da un abbassamento delle soglie di sorveglianza” (Gianni Cuperlo). La mancata selezione della classe dirigente genera malcostume ed è all’origine della questione immorale che devasta la sinistra. 3) Sottoporre alla verifica di un comitato esterno di esperti qualificati natura, finalità e trasparenza contabile delle Ong impegnate nell’accoglienza agli immigrati e nel sostegno alle famiglie disagiate. Farla finita con la solidarietà trasformata in spot per promuovere le carriere di figurine simboliche. 4) Sottoscrivere un impegno a non appoggiare mai e per nessuna ragione condoni fiscali, edilizi e di qualsivoglia natura. 5) Promuovere in Parlamento un patto d’opposizione (con chi ci sta) per contrastare le misure del ministro della Giustizia, Carlo Nordio, che allentano, di fatto, il contrasto alla criminalità dei cosiddetti colletti bianchi. A cominciare dal tentativo di indebolire lo strumento delle intercettazioni che va al contrario conservato e garantito così come richiesto dalla magistratura inquirente (nel consegnare questi brevi intendimenti noto una certa preoccupazione tra i colleghi. Marco mi dice: ‘Dài, non fare così, con un programma del genere è più facile che diventi l’allenatore della Roma’. Ritiro la candidatura mentre arrivano gli infermieri).

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

8 replies

  1. Se il partito fosse davvero “democratico ” Padellaro sarebbe eletto a mani basse. Ma sono solo finzioni, quando ci provo Beppe Grillo, sapendo che avrebbe vinto, si inventarono delle supercazzole per escluderlo.

    "Mi piace"

  2. Se gli iscritti ed elettori del PD sono fortemente turbati dallo scandalo Quatargate, basta disiscriversi e non votare più la causa del turbamento, condizione stante da decenni, più che turbamento, disturbo ossessivo compulsivo con coazione a ripetere, che in effetti necessita di infermieri da centro di salute mentale. …altrimenti si tratta di transfert…Non c’è bisogno di alcuna anagrafe patrimoniale, quando non si abbia alcun patrimonio occulto, in banche svizzere, in paradisi fiscali o società offshore, nella cuccia del cane, nella valigia o nell’ armadio, per il resto è tutto tracciabile, verificabile ed incrociabile da parte dell’ Agenzia delle Entrate, basta volerlo. …..Se lo scopo della classe dirigente è arricchirsi a danno del bene comune, ogni selezione rende più forte e resistente chi lo faccia meglio, rimanendo impunito, dopo decenni di selezione abbiamo creato il ceppo multiresistente ad ogni terapia legale eradicante….urge la sterilizzazione, in entrambi i significati del termine. …Le Ong che battono bandiera tedesca, francese, olandese, ecc, sono territorio tedesco, francese, olandese, ecc , ed i migranti che arrivano sull’ imbarcazione, arrivano automaticamente in Germania, Francia, Olanda, ecc, dopo tappa nel porto più sicuro, vanno a destinazione e la redistribuzione diventa semplice ed automatica. ..la loro trasparenza contabile a carico ed interesse del paese di cui battono bandiera. ……Perché ricorrere ad un patto fra opposizioni per contrastare Nordio, quando sarebbe stato sufficiente mantenere la legge Spazzacorrotti del M5S, che invece è stato osteggiato, attaccato e denigrato dal PD e dalla stragrande maggioranza dei colleghi di Padellaro, come vero pericolo per una classe politica trasversale dedita al proprio interesse personale in forma di denaro, regalia, vantaggio, carriera, privilegio…..nel M5S qualcuno si è venduto al Miglior offerente, della cui agenda il PD è ancora vedova inconsolabile, rimasto fuori dal parlamento, a differenza dell’ ex segretario dem da Rignano, aspetta la regalia , come da compravendita della classe dirigente, che qualcuno chiama ancora politica, senza che ,purtroppo, arrivi l’ ambulanza a portarselo via! Non ci sono infermieri, medici ed ambulanze sufficienti per portare via tutta la m. ..accumulata, di cui i colleghi giornalisti di Padellaro costituiscono qualche tonnellata….alla fine serve l’ inceneritore!

    Piace a 1 persona