Gasparrini (Federcasalinghe): “Scegliamo Conte, per noi è il futuro”

(adnkronos.com) – Le casalinghe scelgono Giuseppe Conte. “L’accordo sarà con il Movimento Cinque Stelle, tenendo conto della volontà dei pentastellati di percorrere l’autonomia energetica attraverso la natura, in particolare il solare che per noi è essenziale”. Lo anticipa all’Adnkronos Federica Rossi Gasparrini, presidente nazionale di Federcasalinghe, spiegando che quella dell’ex presidente del Consiglio è una “proposta più avanzata rispetto a quella di Berlusconi. Consentirà infatti alle donne di fare formazione per poi immettersi nel lavoro in auto-impresa, a partire dal fronte energetico”.

“Immediatamente dopo il voto, saranno istituiti gruppi di lavoro regionali e nazionali al 50% formati da esponenti 5s e per il restante 50% da rappresentanti della Federazione – spiega Gasparrini – I gruppi si concentreranno sul tema energetico, puntando all’autonomia del paese e sulla questione maternità e famiglia, partendo dalla riforma della legge sui care-giver, discriminatoria e incostituzionale perché avvantaggia solo chi sta fuori casa tutto il giorno”.

“Le donne vogliono un mondo nuovo, più bello e Conte lo ha capito – conclude la presidente di Federcasalinghe – Il fatto che l’ex premier abbia accettato questi due tavoli per noi è il futuro. Basta con gli asili nido per i bebè come soluzione alla crescita dei piccoli. Sì alla cura, all’auto-impresa delle casalinghe partendo dall’autonomia energetica”. (di Roberta Lanzara)

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

28 replies

      • In politica (guerra) ed in amore tutto è concesso!! Lui piace lo sa ed è giusto ne approfitti!! Del resto tutti giocano sporco almeno lui, non lo fa.. il suo fascino lo fa fruttare!! 😁 Essere femmina non è un discredito fa parte della natura!! Poi si somma l’intelligenza si diventa donna.. c’è chi lo è chi no ma questo non è un dramma per chi non sa di non essere una donna!! Ciao 🐱 spero tutto bene 🙋

        Piace a 1 persona

      • “Essere femmina non è un discredito fa parte della natura [capirai, anche essere idi0ti fa parte della natura: quindi? ndr.]!! Poi si somma l’intelligenza si diventa donna… c’è chi lo è chi no…”:

        beh, sì, certo, oggi si può DIVENTARE tutto quello che si vuole, peccato che ciò che si è, lo si nasce, non lo si diventa, essere donna e intelligente compresi. La parte finale della tua frase, perciò “c’è chi lo è chi no” è vera, ma è in contraddizione con la prima parte: le donne (non occorre dire “intelligenti”, ché è la condizione sine qua non…) sono concepite tali, non lo diventano! Soprattutto di questi tempi, ciò che si può diventare purtroppo, anche nel caso si sia donne dalla nascita, è un ibrido caricaturale che si allontana più o meno grandemente dall’ESSERE tali.

        Un saluto a te, FEMMINA cara!

        "Mi piace"

      • Aggiungo, essere sempre caustico forse ti farà stare meglio.. comunque sei stato irrispettoso, non ti ho offeso.. non importa sei fatto così.. sarò pure femmina (poco intelligente cioè).. secondo il tuo punto di vista.. secondo quello delle persone che mi conoscono tutt’altro.. uno nessuno e centomila…

        "Mi piace"

  1. Italia sovrana popolare

    Ingroia
    Oltre a vicende goliardiche, come essere bloccato all’aeroporto di Parigi in stato di ebrezza, il compagno Ingroia è stato indagato per i suoi doppi incarichi (incompatibili) in Sicilia. Nel 2017 la Procura di Palermo lo indaga per peculato e nel marzo 2018 emana un provvedimento di sequestro di beni per oltre 150 mila euro. Nel 2020 arriva una condanna in primo grado per peculato per aver incassato dei rimborsi che non gli spettavano. Un bel curriculum per un “antisistema”

    Rizzo

    Rizzo è in maggioranza nei governi Prodi e D’Alema che hanno contribuito alla svendita del patrimonio pubblico che oggi dice di voler difendere. Era in maggioranza – come ricorda il Partito Comunista dei Lavoratori – senza muovere un dito quando la Nato – di cui lui oggi si vuole liberare – bombardò Belgrado, tant’è che a Torino, la sua città, i comunisti scrivevano sui muri “Rizzo pelato, servo della Nato“.

    Piace a 1 persona

  2. Dopo le bimbe e le casalinghe, arrivano anche le nonne. …ed allora son ca@@i ! Ma per le escort la vedo dura…..Silvio rimane un’ assicurazione…..e come un diamante, è per sempre! !!

    Piace a 3 people

  3. Italia sovrana popolare

    Toscano
    Francesco Toscano, fondatore di Ancora Italia. Toscano, che spende ogni giorno una parola sui poteri massonici che attanagliano l’Italia, è stato segretario del Movimento Roosevelt, ispirato da Gioele Magaldi (massone iscritto alla Loggia “Har Tizon/Monte Sion all’Oriente di Roma, all’Obbedienza del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani).

    Tra i candidati meno noti troviamo Martino Pirozzi, che dopo aver elogiato il Green Pass e pubblicato una foto in compagnia di Giuseppe Conte, in cui lo ringraziava per i fondi del Pnrr, è stato folgorato sulla via di Damasco e si è convertito al no Green Pass e al no euro.

    vicepresidente nazionale di Ancora Italia è il musicologo Antonello Cresti, ex firma de “il manifesto, quotidiano comunista”. Sul suo profilo Facebook ha scritto “Dobbiamo riappropriarci del 25 aprile e del primo maggio”, ingiustamente egemonizzati dal Pd. Quelle date devono tornare ai “legittimi proprietari”: i comunisti.

    Patria socialista

    Sulla pagina Facebook di Patria Socialista, il 6 agosto 2021 è stato pubblicato un lungo post in cui oltre alla solita prosopopea contro il capitalismo che impone il Green Pass, leggiamo “In tutti i Paesi del mondo, in primis quelli socialisti, hanno affermato che il vaccino può essere l’unico strumento per sconfiggere questo virus o quanto meno per arginarlo”, e che l’importante “è salvaguardare la propria salute e quella di chi c’è accanto”.

    Tra le righe sembra di leggere che se un Paese socialista impone obblighi vaccinali è per il bene della collettività, se lo fa un Paese non-socialista è solo uno strumento per colpire i lavoratori. La solita doppia morale faziosa tipica della sinistra.

    Venti giorni dopo, in un post del 26 agosto 2021, Patria Socialista scrive che il “Green Pass per come è stato pensato e per come viene usato, alimenta le deliranti tesi complottistiche del sedicente movimento No Vax, che ha in seno il seme del fascismo e dell’individualismo”.

    "Mi piace"

    • Risponno ar povero TARATO perché almeno qui dà una parvenza di serietà alla sua congenita co6lionaggine:

      “Francesco Toscano, fondatore di Ancora Italia. Toscano, che spende ogni giorno una parola sui poteri massonici che attanagliano l’Italia, è stato segretario del Movimento Roosevelt, ispirato da Gioele Magaldi (massone iscritto alla Loggia “Har Tizon/Monte Sion all’Oriente di Roma, all’Obbedienza del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani).”.

      Prima di tutto, non auspico che il solito bric-à-brac antimassonico, distribuito omogeneamente a 360° su tutta la cosiddetta società democratica, sia essa di destra, di centro, di sinistra, di sopra o di sotto, in alto come in basso, tollerante a rutti (dire “a parole”, pare troppo…), ma sempre ben disposta al sempreverde: “Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo”, che rispolvera solo ai rinfreschi dei vernissage, dicevo, non auspico che tale bric-à-brac venga percepito come tale, cioè una pura e semplice idi0zia. Che cosa ci sia di male nell’essere massoni e basta, nessuno non se lo chiede nemmeno più, alla faccia del tanto decantato spirito critico, sale della democrazia, oggi presente come nel pane sciapo.

      Detto questo, se si sapesse da e in che ambienti nasce e cresce Toscano, non solo: di quale considerazione, viceversa, sia fatto oggetto Magaldi negli ambienti massonici (caso mai questo sarebbe a sfavore di Toscano, non certo la sua presunta militanza massonica…), il solo azzardare un’ipotesi del genere, farebbe piegare dalle risate anche Paperino, ma non il nostro prode TARATO che ci mette in guardia dalle possibili catastrofi conseguenti la discesa in politica del “massone” Toscano.

      Come che sia, per chi si vuol informare seriamente, lo può fare al minuto 47:50 di questo video, gli altri possono benissimo aderire all’intellettualità degli alti lai delle federcasalinghe, che a noi frega cazz0!

      "Mi piace"

  4. Federica Rossi Gasparrini colei che cambiato famiglia più volte, presidente di federcasalinghe.
    Ma quante sono le iscritte?
    di quello che ha detto la tipa, Conte lo sa?

    "Mi piace"

  5. Ao’ , ad ogni elezione sbuca questa signora inesorabilmente da qualche dispensa e fa un endorsement ( ho detto bene ? ) . E tutto il resto dell’ anno che fa , lava e stira e ammira ?

    "Mi piace"

  6. E siccome le donne (e le femmine) comandano spesso i mariti, figli, amanti e compagni, è probabile che quei voti si moltiplicheranno per 2, per 3, ……

    Altro che marketing elettorale.

    E’ saggezza della chimica umana …..

    "Mi piace"