“CortoLive in Tour” con i vincitori della Fabbrica del Cortometraggio

Annunciati i vincitori della II edizione di CortoLive – La Fabbrica del Cortometraggio, inizia il tour delle sale.

Dopo il successo al Palazzo Ruspoli di Cerveteri con 6 lezioni, 12 corti in concorso, 3 pitch, 2 concerti e 3 premi assegnati, in un weekend all’insegna del cinema emergente, 4 corti selezionati dalle prime due edizioni di CortoLive iniziano un tour di proiezione in sale ed eventi, a partire dalla finale di MArteLive a Roma.

‍Dal 26 al 28 novembre al Palazzo Ruspoli di Cerveteri si è svolta la seconda edizione di CortoLive – La Fabbrica del Cortometraggio, un progetto rivolto a giovani registi e registe emergenti che per un weekend ha portato nella città etrusca nomi illustri del cinema italiano, con 6 lezioni, 12 proiezioni, 3 pitch e 2 concerti aperti al pubblico.

Nella serata conclusiva sono stati annunciati i vincitori dei due premi in palio. Il Premio CortoLive al miglior cortometraggio del valore di 1500 euro va a Michela Cappelloni per Mestieraccio, documentario sui pescatori di Ladispoli; la giuria si è espressa così sul suo lavoro: «Uno sguardo schietto e fresco, privo di retorica, ci consegna un racconto diretto ed evocativo di professionisti del passato legati al territorio». Il Premio Palazzo Ruspoli al miglior progetto del valore di 2500 euro va a Domenico Davide Angiuli per il pitch del corto Nessuno, che verrà realizzato a Cerveteri. Una Menzione Speciale è stata assegnata ad Alberto Palmieri per il corto Amarena.

Grande soddisfazione da parte delle istituzioni locali, per l’occasione data ai cittadini di Cerveteri di prendere parte ai numerosi eventi che hanno visto protagonisti personalità del calibro dei registi Mimmo CaloprestiIvan Silvestrini, Dario Albertini e Ado Hasanovic, della tecnica del suono due volte vincitrice del David di Donatello Maricetta Lombardo, del Presidente di Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena, della produttrice Simona Banchi e dei compositori Riccardo Bertini e Valerio Vigliar.

“Sono felicissimo che CortoLive abbia fatto tappa a Cerveteri – dichiara il sindaco Alessio Pascucci – e spero che possa diventare una tradizione, in primis perché avere dei giovani cineasti che girano per la nostra città, dormono qui, vedono dei posti che possono entrare nel loro immaginario è un grandissimo regalo, ma in più perché è una crescita per tutta la comunità. Siamo orgogliosi che siano stati usati tanti spazi della nostra città, a partire da Palazzo Ruspoli.”

Stesso entusiasmo per l’assessora alla Cultura Federica Battafarano: “Il progetto di CortoLive, dedicato alla formazione sui cortometraggi ha visto tanti personaggi di qualità: tra i quali Luciano Sovena, presidente di Roma Lazio Film Commission, che finanzia da tanti anni il Cerveteri Film Festival. Sono felice che tanti giovani talenti del mondo del cinema si siano fermati nella nostra città etrusca e che il vincitore potrà girare qui un corto, che rimarrà come patrimonio della città di Cerveteri”.

Lo stesso Sovena commenta: “La manifestazione CortoLive non è soltanto una full immersion nel campo dell’audiovisivo ma un’esperienza di vita reale e totalizzante. Studenti di cinema vengono accompagnati quasi per mano all’interno di questo mondo affascinante per iniziare il loro futuro”

Tra le opportunità offerte da CortoLive, c’è una concreta occasione di circuitazione dei migliori cortometraggi in sale ed eventi selezionati come il Cinema Palma a Trevignano (TV), Palazzo Brancaccio a Roviano (RM), il Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino (VT), nell’ambito dell’evento 99Arts, e un ritorno al Cinema Moderno di Cerveteri. I corti che parteciperanno a questo tour sono il vincitore e la menzione speciale di quest’anno e i due vincitori ex aequo della precedente: a Mestieraccio e Amarena, si aggiungono quindi La Cage di Davide Petrosino e Cento metri quadri di Giulia Di Battista

I quattro corti saranno anche proiettati in concorso per la Sezione Cinema durante le finali regionali del Lazio di MArteLive che si terranno il 14 e il 15 dicembre al Planet di Roma.

CortoLive è parte del programma di Interventi regionali per lo sviluppo del Cinema e dell’Audiovisivo annualità 2021 della Regione Lazio promosso dall’area Arti Figurative, Cinema e Audiovisivo della direzione Cultura, politiche giovanili e Lazio Creativo, organizzato dall’Associazione Procult, progetto speciale di Scuderie MArteLive ideato e diretto da Giuseppe Casa in collaborazione con Marco Cicolini e con il supporto di Roma Lazio Film Commission, Cinema Moderno di Cerveteri, Nuovo Cinema Aquila, Cinema Palma, Comune di Cerveteri, Comune di Roviano.

Qui di seguito il programma di circuitazione dei cortometraggi. Tutte le proiezioni sono a ingresso gratuito ad eccezione di quelle all’interno del festival MArteLive.

13 dicembre ore 21:30, Cinema Palma di Trevignano (TV)
14-15 dicembre ore 21, Planet di Roma (nell’ambito di MArteLive)
18 dicembre ore 18, Palazzo Brancaccio di Roviano (RM)
19 dicembre ore 21, Palazzo Doria Pamphilij di San Martino al Cimino (VT) (nell’ambito di 99Arts)
20 dicembre ore 18, Spazio Scena di Roma 

Categorie:Cronaca, Eventi, Interno

Tagged as: , ,