Le “perle” della settimana

(“Ma mi faccia il piacere” di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Sinceri democratici/1. “Bisogna trovare modalità meno democratiche nella somministrazione dell’informazione… Bisognerà trovare un sistema che dosi dall’alto l’informazione. Deciderà il governo, ispirato e istruito dalle autorità sanitarie” (Mario Monti, senatore a vita, In onda, La7, 27.11). Dal Minculpop al Minculmonti. Sinceri democratici/2. “Ormai la questione è se le piazze No-vax sono una espressione di un […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

53 replies

  1. Ma mi faccia il piacere

    MARCO TRAVAGLIO – Il Fatto Quotidiano) – Sinceri democratici/1. “Bisogna trovare modalità meno democratiche nella somministrazione dell’informazione… Bisognerà trovare un sistema che dosi dall’alto l’informazione. Deciderà il governo, ispirato e istruito dalle autorità sanitarie” (Mario Monti, senatore a vita, In onda, La7, 27.11). Dal Minculpop al Minculmonti.
    Sinceri democratici/2. “Ormai la questione è se le piazze No-vax sono una espressione di un libero dissenso, da tollerare anche e soprattutto perché prive di basi scientifiche e razionali, oppure un pericolo… da arginare e reprimere” (Domani, 23.11). Ma soprattutto: ‘sta Costituzione ce serve o nun ce serve? Perchè, se nun ce serve, e io dico che nun ce serve, levamola, sotterràmola, prosciugamola, asfaltamola!
    Sinceri democratici/3. “Sarei ridicolo a discutere con Crisanti su chi ha ragione sul vaccino ai bambini, mi improvviserei scienziato e non lo sono. Alcuni di voi si improvvisano comunicatori, su questi discorsi sul vaccino ai bambini si finisce che la gente vada ancora più in paranoia. Ci sono i convegni e i congressi per dire certe cose, se voi le ripetete in prima serata, la gente si spaventa e non capisce più niente” (Beppe Severgnini, Otto e mezzo, La7, 25.11). Quindi gli scienziati possono ancora parlare in tv, ma solo se Severgnini è d’accordo. Sennò solo convegni e congressi, dove non li sente nessuno.
    Fluid gender. “Draghi e Macron, oltre un minuto di stretta di mano: amicizia fraterna” (Corriere della sera, 27.11). E sono solo i preliminari.
    Pestaggi misti. “Brigate miste alle frontiere: gestiremo insieme i migranti” (Clément Beaune, segretario di Stato francese agli Affari Ue, Messaggero, 27.11). “E se eravamo in tre, te menavamo in tre” (Alberto Sordi, Riusciranno i nostri eroi… di Ettore Scola, 1968).
    Facci ridere. “Selvaggia Lucarelli ha preso una testata da un No vax… Non credo all’alibi che fosse irriconoscibile, dubito che non l’avessero notata… Forse non hanno riconosciuto tanto la sua faccia mascherata, ma le sue note (e percepibili) ansie di passare inosservata” (F.F., Libero, 23.11). Tutta ‘sta pippa per farci sapere che lui rosica perché non lo riconoscono neppure senza la mascherina.
    Il principe dei fori. “È con Davigo che salta la separazione imputato-indagato” (avv. Giuliano Pisapia, eurodeputato Pd, Foglio, 26.11). Con Pisapia per avvocato, invece, salta la separazione imputato-condannato al massimo della pena.
    La svolta. “Dopo 23 anni di politica, per la prima volta sono stato ammesso a presentare il mitico libro di Vespa, il che vuol dire che sono finalmente qualcuno nella politica. Prima ero probabilmente un peone, un paria, una seconda fila, non avendo questo onore. Oggi è la vera svolta, entro nella Serie A della politica, sono molto grato di questa occasione che mi viene data” (Enrico Letta, segretario Pd, alla presentazione del libro di Vespa con Giorgia Meloni, 17.11). In effetti, sono soddisfazioni.
    Quelli che le fake news/1. “Il governo Draghi è riuscito a ottenere la maggioranza dei fondi – aiuti e prestiti – del Next Generation Eu” (Maurizio Molinari, Repubblica, 28.11). Per la cronaca, la maggioranza dei fondi del Next Generation Eu l’ha ottenuta Conte.
    Quelli che le fake news/2. “Retromarcia Rai. Conte annuncia il ritorno in tv e Grillo lo punge” (Foglio, 24.11). “Stop alla Rai, la frenata di Conte. E Grillo: specialista in penultimatum” (Corriere della sera, 24.11). “Grillo irride il dietrofront sulla Rai di Conte” (Stampa, 24.11). “Rai, Conte cala le braghe” (Verità, 24.11). “Conte si rimangia l’Aventino sulla Rai e Grillo lo sfotte” (Giornale, 24.11). Per la cronaca, Conte non si è mai rimangiato la decisione di non mandare nessun 5S nei programmi della Rai.
    Quelli che le fake news/3. “Se non avesse truccato il curriculum con i suoi studi all’estero (New York University), “Conte non sarebbe poi così male” (Francesco Merlo, Repubblica, 24.11). Per la cronaca Conte non ha mai scritto nel curriculum di avere studiato alla New York University, ma di avere “perfezionato e aggiornato gli studi” in quello e in altri atenei esteri, come hanno confermato diversi suoi colleghi.
    Lezioni di satira. “C’è veramente qualcuno che pensa che questa “roba” sia satira? È solo una vergogna #basta (Alessia Morani, deputata Pd, contro una vignetta di Mannelli sul Fatto, Twitter, 24.11). Se no?
    Il Migliore. “Serve cultura tecnica per le professioni del futuro come il digital manager, non serve studiare le guerre puniche quattro volte” (Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica, 24.11). E così ora sappiamo che lui non le ha studiate nemmeno una volta.
    Hammamet sull’Arno. “Renzi novello Craxi” (Dubbio, 23.11). Magari.
    Il titolo della settimana/1. “Confindustria critica la manovra” (Libero, 23.11). Quindi pure ‘sta manovra non è poi così male.
    Il titolo della settimana/2. “I riformisti hanno un leader naturale: Maria Elena Boschi” (Piero Sansonetti, Riformista, 25.11). Per dire come sono messi.

    Piace a 5 people

  2. Signori del (fu) m5*, mi raccomando: se vi chiamano quelli di repubblica perché devono tappare un buco, annullate ogni impegno e concedetevi senza esitazione. In fondo si tratta del principale megafono del “progressismo”
    italiano. Abbiate fiducia, confidatevi con loro!

    Piace a 1 persona

    • Credo che la dichiarazione di Letta fosse ironica. Ma quando si estrapolano frasi sparse da altri giornali o agenzie, come nelle “Perle della settimana”, tutto è possibile. Anche che Letta avesse gli occhi lucidi dall’emozione.

      Piace a 1 persona

      • Stai dicendo che Letta, alla presentazione del libro, ha semplicemente preso per culo Vespa? Fosse davvero così tanto di cappello, purtroppo mi sa tanto che c’ha ragione Travaglio.

        Piace a 1 persona

      • “Stai dicendo che Letta, alla presentazione del libro, ha semplicemente preso per culo Vespa?”.
        No. Letta al massimo prendeva per il culo se stesso. Si chiama autoironia. Che in genere va a braccetto con l’intelligenza.

        Piace a 1 persona

      • Santo, sono assolutamente d’accordo: trattasi di autoironia e gli fa onore…
        E un sottile perqlamento dell’esagerato valore che danno a Vespa e ai suoi libri, non lo escluderei del tutto. 😆

        Piace a 1 persona

      • “No. Letta al massimo prendeva per il culo se stesso. Si chiama autoironia.”
        Questo era ovvio, ma facendolo percula anche Vespa. Quindi, fosse vero, deve essere in ottimi rapporti con Vespa per permettersi di prenderlo in giro così e lo stesso Vespa, accettando lo scherno, non si prende molto sul serio.

        Piace a 1 persona

    • Signore, non mi era sfuggito. Quella che io definirei “supposta autoironia” (poiche’ il personaggio ridicolo o non si accorge di essero o traduce tale consapevolezza nella vanga colla quale scavarsi la fossa) non esenta Enrico Letta dal ruolo che chiunque si presenti in quei teatrini dello squallore, che e’ il ruolo della marionetta. Marionetta della disinformazione per via chiacchericcio, marionetta della noncuranza di classe, marionetta di un sistema politico basato sulla frode. Grillo, quel Beppe la’, diceva e tuonava e poi col petto in fuori a far la marionetta ando’.

      Piace a 1 persona

      • “Presentare” roba che tutti sanno Vespa ha solo architettato e revisionato, non scritto. Carta sprecata per robetta da Faraone, Casellati, Brunetta, Gelmini… Chi e cosa rappresenta Enrico Letta che va 38 volte da Bruno Vespa? Rappresenta l’inquinamento delle falde acquifere o le proposte politiche e budgettarie necessarie per risolvere questo problema. Rappresenta la mancia di Stato ai lavoratori dell’AMA o l’apparato che sanziona gli sgarri dei dipendenti comunali? Vespa, un pappone milionario responsabile di un servizio infimo, sederglisi accanto per me significa legittimare il peggio, perche’ sono a tutti gli effetti un razzista.

        Piace a 2 people

      • Ah, ho capito. Nel suo mondo ideale, e in quello di @lucapas evidentemente, Letta non avrebbe dovuto mettere piede in quel “teatrino”, quindi rifiutare sdegnosamente l’invito, e magari mandare anche ‘affanculo Vespa. È un punto di vista, che però non cambia di una virgola quello che volevo dire.

        "Mi piace"

      • Concordo, non cambia, Letta volle fare autoironia, buon per lui. Avrei dovuto scrivere:

        Enrico Letta, la Coscenza di Zero.

        "Mi piace"

      • “Coscenza”: che lingua è? Autoironia? …Infosannio è un covo di autoironici “Che in genere vanno a braccetto con l’intelligenza”, due, tre, in particolare…

        "Mi piace"

      • Santo loquastão è un affare tra me e il Pagliaccio: quello che si intrufola sei tu, COGLION3! Ma poi, ti risulta che Infosannio sia un club privé, FASCISTOIDE? Eri così anche prima o è stato il vaccino a ridurti in queste condizioni, PAGLIACCIO 2.0?

        "Mi piace"

  3. Oppure perché non essendo un caprone ignorante quando qualcuno parla è in grado di capire quello che dice e distinguere chi non si vuol fare un vaccino perché col 5g Bill Gates ci vuole alzare la temperatura e ucciderci tutti e chi dice mi sentirei più sicuro se avessimo più dati.
    Puoi dire lo stesso dei parenti e conoscenti che hai rassicurato?

    Piace a 1 persona

    • Paola, posso dire che mi è stato sulle scatole Travaglio che in prima serata ha detto che non vaccinerebbe i suoi figli nemmeno se gli puntano alla testa o devo chiederti il permesso?? Quando dici che non intervieni tanto sui vaccini fai bene perché ne capisci molto poco. Ti do una notizia : tra le due categorie che citi,ovvero i complottisti e quelli come Crisanti che vanno molto cauti, ce n’è un’altra di professionisti seri che io ascolto da due anni (galli palú remuzzi abrignano pregliasco ecc.) e che dettano le linee guida con i rispettivi all’estero che fanno altrettanto, ti piaccia o no, travaglio è meglio che si occupi di giustizia e non di pandemia. Se volevi stuzzicarmi con i parenti mi fai un baffo, dato che siamo circondati da persone imbecilli…… una più o una meno…….

      Piace a 1 persona

  4. Riguardo al punto il migliore,

    aggiungerei anche Gramellini , il quale in un suo commento alla studio delle guerre puniche , paragonava Max Allegri ad Annibale, dimostrando così di non aver studiato bene la 2* guerra punica.

    Gianni

    "Mi piace"

  5. Le affermazioni miserevoli e miserabili del sedicente segretario del PD sul libro di Vespa rendono per un attimo simpatico il genio di Rignano quando lo cacciò a pedate da palazzo Chigi.

    Piace a 1 persona

    • Fa il paio con quest’altra sua affermazione prima delle elezioni del 2013: “ho una sincera ammirazione per Berlusconi, voterei senz’altro per lui piuttosto che disperdere i voti verso Grillo”

      Piace a 1 persona

  6. Il vespone si è servito di due sponsor di primo livello per promuovere il suo ennesimo libro-sola di natale. Ma chi se li legge vorrei sapere.

    "Mi piace"

  7. Paolabl,
    La seconda che hai detto.
    Travaglio, per remare contro Draghi, lo attacca, direttamente e indirettamente, anche sull’unica cosa positiva che sta facendo: la campagna vaccinale, per quanto avviata al meglio, scorte permettendo, da Conte.
    Il fatto che Travaglio non capisca che il modo di comunicare la scienza, se non si è bravi a farlo, può dare messaggi del tutto opposti a quelli voluti, sia ai non addetti ai lavori che agli elementi che VOGLIONO CAPIRE MALE, per i motivi più diversi, mi darebbe da pensare… se non avessi notato che anche LUI fa parte di ENTRAMBE le categorie e, ultimamente, non si è peritato di nascondercelo.
    Perché Travaglio, la scusa di non saper comunicare, non la può sicuramente accampare, quindi i messaggi che sta dando negli ultimi tempi sull’argomento,
    in modo perentorio e senza averne titolo, basati ANCHE sulla sua ignoranza della materia (lo adoro, ma non è onnisciente), ma non solo, sono sia ANTISCIENTIFICI che VOLUTI.
    E tutto per colpire il governo?
    Deludente e poco onesto, in questa circostanza. Mi spiace.

    "Mi piace"

      • Perché… se non è bianco, è nero, vero?
        Anche lui, quanto a comunicazione…
        Ma dico io, per quasi due anni mi sono avvelenata perché non si faceva che ripetere, per ogni dove, Travaglio compreso, che gli scienziati si contraddicevano, cosa che io non ho MAI VISTO, tranne pochi elementi tipo Zangrillo, a proposito del famoso annuncio secondo cui “il virus era morto”, perché mi sembravano solo aspetti diversi della stessa materia, trattati da diverse visuali.
        Sono stata forse l’unica, all’epoca, a difendere Crisanti per quella dichiarazione, su cui si erano gettati come sciacalli e per cui è stato denigrato all’unisono…
        Adesso TUTTI decrittatori delle voci della pandemia, in qualsiasi modo i concetti siano espressi?
        Ma andiamo, ché i soliti ci inzupperanno il pane a volontà in ogni minima sfumatura che gli apra praterie di titoli fuorvianti!
        Ma non vedi che basta che abbiano spostato per mezza giornata l’attenzione sugli aspetti poco preoccupanti (secondo ciò che si sa al momento) della variante omicron, per cominciare a ripetere che non è nulla, un raffreddore forse, quasi quasi un regalino natalizio del Covid?
        E la cosa essenziale? La contagiosità? Quella che può riempire in men che non si dica i reparti ospedalieri?
        Giusto Locatelli, finalmente, ne riparla.
        La comunicazione è importante eccome: che cosa, quando e come lo si dice.
        Tipo il tuo poco gradevole nick, che non si sa a chi sarebbe rivolto…visto che è la prima cosa che un interlocutore coglie e che, di solito, nick così fungono da “oggetto” del post.
        A meno che non sia autobiografico.

        "Mi piace"

  8. Tu puoi criticare chi ti pare e piace, se lo fai qui, e critichi Travaglio io voglio dire la mia.
    E non ho espresso alcuna opinione sui vaccini, quindi mi chiedo: se ti dimostri incapace di comprendere un testo semplice, come fai a comprendere i dati sulla vaccinazione?
    Ma visto che ti spingi oltre e affermi che secondo te io ne so poco (ripeto che non so come fai a saperlo visto che io non mi sono mai messa a discettare come te e altri) ti informo che il tuo convincimento e quello di altri due o tre è assolutamente ridicolo, al pari del no vax. Sai perché? Perché la vostra competenza (in base alla quale criticate addirittura Crisanti: ah ah ah!) è tutta nella vostra testa, così come la grafite è nella testa del no vax. Ti assicuro che anche se la sciorinate in lungo e in largo instancabilmente, non ci arriva, e rimane un esercizio di stile perfettamente risibile.

    "Mi piace"

    • Paola, se dici che Crisanti non si può criticare (è l’unico che ascolti?) mi confermi che quello che ti avevo scritto prima è giusto, ti manca molta cronologia della pandemia

      "Mi piace"

  9. Nel lungo processo di addomesticamento , la svista è come ‘lo scambio tra la pagliuzza con la trave in quanto: alla sedicente università privata si deve molto della costruzione del traffico europeo, industrie, capitali e operai allo sbaraglio ovunque.
    Ma le sedicenti pubbliche, che cosa hanno mai fatto di male?
    O cosa potevano fare senza quel diktat, che si palesa come una chiave sonora per un La, a matrice confindustriale?
    Forse pensano di confezionare anche le idee? Col M5S ci sono pure riusciti!

    "Mi piace"

  10. Sarà libero Travaglio di scegliere se vaccinare o meno i suoi fantomatici figli? Non ha detto: “non vaccinate i vostri figli perché …”, ma semplicemente che non vaccinerebbe i suoi.

    "Mi piace"

  11. AHAHAH… Le cricete (compresa ovviamente anche quella sotto “in puntA di diritto”…) girano, girano anche senza rotellina… AHAHAH…

    "Mi piace"

    • X Gatto,

      perché, non ti appassionano le lotte nel fango? 😀

      Senti quel che dice la Zeppelin:

      ”Perché Travaglio, la scusa di non saper comunicare, non la può sicuramente accampare, quindi i messaggi che sta dando negli ultimi tempi sull’argomento,
      in modo perentorio e senza averne titolo, basati ANCHE sulla sua ignoranza della materia (lo adoro, ma non è onnisciente), ma non solo, sono sia ANTISCIENTIFICI che VOLUTI.
      E tutto per colpire il governo?
      Deludente e poco onesto, in questa circostanza. Mi spiace. ”

      Capito la igNobel? Dice che MT è in malafede e antiscientifico.

      Detto da questa genia, anzi esimiA regina del conformismo e dei benpensanti nonché ‘Sòla nella stanza’ dei bei tempi che furono, come la Mazzamauro nei film di Fantozzi.

      Cristanti e MT, andate a nascondervi! Anail e Paolabl hanno decretato la vostra antisghientificidà.

      D’oh!

      "Mi piace"

  12. “Paola, se dici che Crisanti non si può criticare…”

    No, dico che hai difficoltà a elaborare poche parole per cui mi chiedo cosa hai capito da due anni a questa parte!
    RIPETO tu e gli altri due o tre su questo blog non avete minimamente le competenze per criticare Crisanti. Non ho detto che non si possa criticare, ho detto che VOI siete ridicoli o come si dice dalle mie parti che fate ridere i pollo. Più chiaro così?

    "Mi piace"

    • Invece, TU che cosa hai CAPITO delle critiche a Crisanti?
      Lo si stava forse criticando per le sue COMPETENZE?
      E non, forse, per COME le ha espresse?
      È forse competente in “comunicazione” ?
      E Travaglio è forse competente in “virologia” ?
      Continui a ripetere VOI…siete due o tre.. e quindi mi sento chiamata in causa, visto che l’argomento Crisanti è stato trattato da ME in particolare, ultimamente, e rilevo a tal proposito un certo livore e una certa qual bassezza di argomentazioni, non foss’altro per la slealtà con cui sono espresse, ma anche per il volutamente offensivo e puerile insistere sull’incompetenza altrui, come se, ogni volta che si fa una valutazione generica (magari estetica!), bisognasse PRIMA avere le stesse COMPETENZE della persona criticata. Cioè, se Crisanti, all’improvviso, si mettesse a urlare bestemmie in TV, non potremmo permetterci di criticarlo, perché lui è competente…in virologia? Che fallacia logica è mai questa?
      Vorrei farti notare, come del resto BEN SAI da tempo, che non mi sono certo MAI PERMESSA di criticarlo per le sue competenze (anzi!) ma, SOLO oggi, per il suo modo di comunicarle, che, purtroppo, gli attira da sempre molte critiche.
      Questo perché mi dispiace, apprezzandolo da sempre, che si infili in situazioni spiacevoli, anche per onestà e generosità nel voler condividere le sue conoscenze, e che debba poi essere costretto a rettificare, come l’ho visto arrabattarsi a fare, perdendo credibilità e attirando facili ironie, o che, peggio, il suo messaggio debba essere usato in modo strumentale dai soliti giornalai.
      Sull’ultima frase del tuo post precedente, stenderei un velo pietoso, perché temo che, piuttosto che quella degli scienziati o di chi OSA sostenerli nei commenti, magari riportando nozioni scientifiche per contrastare le bufale sempre più invadenti (e che quindi, a parer tuo, fa lo sborone! 😳) cominci ad “arrivarti” l’alta competenza dei virosofi di tua conoscenza, quelli che ami, dovessero anche inneggiare ad Hitler, che non hanno mai visto un’ora di biologia in vita loro, ma ci sfrangiano gli zebedei ad ogni piè sospinto, con il loro narcisismo e la loro ossessione di filosofeggiare anche sul contenuto del vater.
      E comunque, se hai avvertito, da parte mia, critiche sulle competenze di Crisanti e credi che me ne attribuisca addirittura di uguali o superiori(!) solo perché mi permetto di parlare, senza chiederti il permesso, di argomenti di cui ho almeno le basi, esattamente come fanno ALTRI che NEANCHE le hanno, sappi che NON chiedo umilmente scusa e continuerò a farlo, nonostante il VOSTRO dissenso.
      Sottolineo “vostro”, visto che continui ad usare il plurale, con imprecisati “ci arriva” etc…
      Mi chiedo a che titolo ti ritieni la vox populi, e, soprattutto, se ti rendi conto di quali elementi chiami a raccolta, a sostegno di simili meschinità.
      È vero che non TI arriva, ma non ciò che credi, che è, anche quello, nella tua testa come il grafene dei novax, ma proprio la comprensione dell’argomento di cui si trattava, che verteva sulla COMUNICAZIONE della scienza, NON sulla scienza tout court.
      E allora vuoi capire gli scienziati, se non hai capito neanche noi, umili ed ignoranti co-blogger con la faccia sotto le tue scarpe?

      Ps.Sino a ieri, lamentele a non finire per le contraddizioni dei “virologi”, che facevano confusione nelle povere menti disorientate, oggi tutti decrittatori di “Enigma”.
      Che evoluzione! 👏🏻

      "Mi piace"

    • “come se, ogni volta che si fa una valutazione generica (magari estetica!), bisognasse PRIMA avere le stesse COMPETENZE della persona criticata.”: ma come, IL CAVALLO DI BATTAGLIA DELL’AEROSTATO contro gli incompetenti no-brain buttato alle ortiche?

      AHAHAH… Criceta pneumatica senza pneuma, al posto del cervello hai una cicatrice: BUFFON4!

      "Mi piace"

  13. Paolapci, “non ho detto che non si possa criticare”, quindi lo vedi che si può, ti ricordo che io da veneta l’ho conosciuto per lo studio di Vò e i successivi “ribaltamenti” a suo favore. Anail ha capito bene com’é la sua comunicazione (leggi lei che ti è simpatica e non ti fa partire il cerino che ti viene facile) e lo ha scritto in maniera corretta e gentile. Poi se qualcuno ti tocca il FQ lo devi accettare, titolo di stamattina VERGOGNOSO

    "Mi piace"

    • a)Non mi fai partire alcun cerino e non mi sei affatto antipatica.
      b) Nn ho bisogno dell’aiuto di nessuno per capre la comunicazione di Crisanti, ma grazie, come se avessi accettato.
      3) mi permetto di dubitare della tua conoscenza relativa allo studio di Crisanti
      4) Titolo perfetto. Purtroppo tu, stando dalla parte sbagliata dell’emiciclo, sei nostalgica della stampa dei tempi che furono.

      "Mi piace"

      • No Paola, è un titolo degno di La Verita di bruttopietro, tra l’altro hanno già detto fino allo sfinimento che le miocarditi /pericarditi riguardano quasi esclusivamente gli adolescenti (quelli che ascolto io), ma il FQ fa a finta di niente. Poi spiegami tu da che parte sto dato che sono sulla linea dei prudenti, mentre Travaglio parla come Salvini 🙃

        Piace a 1 persona

      • X PaolaBl,

        tra te e Anail fate una gara d’altissimo livello a chi è più ignorante di virus e comunicazione.

        E pensare che una come te possa dare patenti sia a MT che a Crisanti è veramente un capolavoro di dadaismo.

        Non è un complimento.

        "Mi piace"

  14. Poco tempo oggi per leggervi ed ecentualemnte per dire la mia.

    Non resta che il tempo per segnalare il fim del giorno:

    🙂

    "Mi piace"

  15. Infosannio, fatemi capire il metro di giudizio per la selezione.
    Mancano molti commenti, tutti corretti, che io ricordi, mentre avete “risparmiato” quelli dei cafoni, stalkers e haters del blog. Come funziona?
    Così, giusto per capire che cosa sta diventando questo posto e se è il caso di fidarsi ad uscirci di notte…

    "Mi piace"