Una moneta per i trent’anni dalla morte di Falcone e Borsellino

ROMA – Il 23 maggio e il 19 luglio del prossimo anno ricorreranno i 30 anni dalle Stragi di Capaci e via D’Amelio.

Per ricordare quelle due drammatiche giornate e rendere omaggio a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, la Zecca dello Stato ha annunciato l’immissione di una moneta da due euro che ritrae i compianti magistrati palermitani in un’immagine che ricalca lo storico scatto del fotografo Tony Gentile.

Le monete, per un valore nominale di 6 milioni di euro, saranno prodotte in 3 milioni di esemplari e entreranno in circolazione a partire dal 2 gennaio 2022.

Sopra l’immagine la scritta “Falcone – Borsellino” e l’acronimo RI della Repubblica Italiana tra le date 1992 e 2022.

Categorie:Cronaca, Interno

Tagged as: ,

6 replies

  1. “Segui i soldi”, sulle monete li hanno messi.
    Ninaaaaaaa, e tu togli il vino a me, vieni a vedere.
    Vieni, vieni.
    (Gesù)

    "Mi piace"

  2. Non sanno piu come subdolamente “ammazzarli” e sopratutto screditarli per l’ennesima volta, il sistema marcio non dorme mai.

    "Mi piace"

  3. Vedrai che quella moneta andra a ruba !! Conio di Zecca! Non le vedremo mai in circolazione .. as usual!( sappiamo che fra qualche tempo varrà tanto! Ma molto! Tanto il ” fior di conio” se lo aggiudicano sempre i soliti..

    "Mi piace"