La finta unità nazionale perde i pezzi

Quando dopo l’avvenuto Conticidio, lo scorso 2 febbraio Sergio Mattarella convocò al Quirinale Mario Draghi, indicò come unica soluzione possibile un governo di unità nazionale…

(pressreader.com) – di Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano – Quando dopo l’avvenuto Conticidio, lo scorso 2 febbraio Sergio Mattarella convocò al Quirinale Mario Draghi, indicò come unica soluzione possibile un governo di unità nazionale “per fronteggiare le gravi emergenze presenti: sanitaria, sociale, economica, finanziaria” (l’altra ipotesi era il voto anticipato descritto però come una specie di calamità nazionale). Quando il nuovo premier mise insieme una larga maggioranza (a eccezione di FdI e della Sinistra di Fratoianni) vi furono cori da stadio, tipo Wembley, e nei ditirambi dell’informazione al seguito s’immaginò un Paese finalmente affratellato, per risolvere tutti insieme appassionatamente le “gravi emergenze presenti”. Un luogo incantato tipo quello nel quale il “leone e il vitello giaceranno insieme” (Isaia), “anche se il vitello non dormirà molto” (Woody Allen). Infatti, qualche voce dissonante si era detta perplessa sulla possibilità di tenere insieme Lega e Pd, FI e M5S, vale a dire tutto e il contrario di tutto, a eccezione dei due Matteo, già in “palese fidanzamento” (Bersani). Tranquilli, risposero gli aruspici del Foglio convinti che il governo dei Migliori, sommato alla vittoria dei Måneskin, al trionfo degli Azzurri e alla finale persa da Berrettini, annunciasse il migliore dei mondi possibili. In questo paradiso in terra, nel caso di qualche disputa di sicuro irrilevante, SuperMario avrebbe paternamente ascoltato per poi emettere il suo saggio, autorevole e insindacabile giudizio. Del resto, il compromesso non è forse la sublimazione della politica, che a sua volta è l’arte del possibile, eccetera? Purtroppo, entrata a vele spiegate nell’età dei prodigi, la supposta unità nazionale diede, trascorsi pochi mesi, una formidabile musata contro la dura realtà delle cose. Chi poteva immaginare che uno stravagante leader (leghista) della Santa Alleanza fondasse da un giorno all’altro una nuova branca della virologia, stabilendo che al compimento dei 40 anni si poteva (forse) contrarre la perniciosa variante Delta, ma che sotto i 40 anni (ora più ora meno) il virus sarebbe risultato praticamente innocuo? Oppure, che una prestigiosa giurista, pronosticata al Quirinale, elaborasse una riforma della Giustizia che in due anni, indipendentemente dalla gravità dei reati ne sancisse l’improcedibilità, e oplà, il processo non c’è più? Provocando un tale gigantesco falò nei tribunali che a paragone il famoso rogo delle leggi “inutili” organizzato da quell’altro buontempone di Calderoli, sarebbe sembrato una grigliata. Domanda: è possibile cercare l’unità nazionale nell’insensatezza? O nella malafede?

44 replies

  1. Pensavo che Padellaro si distinguesse per equilibrio nell’affollata voce unica del FQ. Invece, seppur prendendo le leggere sembianze del mitico Stan Laurel, eccolo allinearsi all’orchestra. Omaggia il direttorissimo parlando di Conticidio, come se il termine fosse entrato di diritto nel vocabolario della lingua italiana.
    Dipinge Draghi per quello che non è (ma sappiamo tutti che non è Draghi il bersaglio delle sue battutine, bensì tutti gli altri giornali).
    Parla della riforma Cartabia come fossimo nel Cile di Pinochet.
    Applausi scroscianti assicurati degli aficionados.
    Vota Antonio.

    "Mi piace"

    • La riforma Cartabia non ha nulla a che vedere col Cile di Pinochet, ha a che fare con la voglia d’impunita’ di una classe politica che può contare sulla dabbenaggine di gran parte dell’elettorato

      Piace a 3 people

      • Una volta gli e l’ho chiesto anche io. Mi ha detto Filippo Ceccarelli. O era Stefano Cappellini? Boh, li confondo, anche perché scrivono tutti allo stesso modo.

        "Mi piace"

    • Ma chi, Stan Laurel distinguersi per equilibrio nell’affollata voce unica del FQ? Il capo indiscusso degli strilloni che ha come logo il FQ? Ma dai…

      "Mi piace"

      • Li ascolto’ tutti ripetere la stessa cosa, noiosamente, quasi all’infinito: “Gli asini non volano!”

        “Mandria” penso’ lui “non possono che seere nel torto…”

        "Mi piace"

    • Emerito coglione del popolo, tutti i giornalini, tranne il fq e Pedullà, sono a favore di questo malgoverno e tu continui ad attaccare il fq perché non si allinea alle vostre idee. C’è qualcosa che non torna, hai mica paura che qualcuno ragioni con il proprio cervello?
      Idiota!

      Piace a 2 people

    • Ma cosa centra la dittatura cilena con una controriforma iniqua ,prepotente e tendente a proteggere i potenti ? La casta tenta di riprendersi i suoi privilegi oltre protteggere quelli che non ha mai perso con sprezzo per chi si oppone utilizzando la stampa padronale. Magari ci fosse,oltre a quelli del Fatto,anche il movimento 5s (quello ortodosso prima maniera ) a opporsi ! invece,senza doverlo paragonare con regimi sanguinari sudamericani, la collaborazione acritica all’attuale governo degli m5s configura una condizione antidemocratica, venendo a mancare un’opposizione vera e non di facciata e opportunistica come quella di Meloni.

      "Mi piace"

      • Avvocato difensore?
        Nel merito di quali FORTI ARGOMENTI dovrei rispondere, sentiamo.
        Sull’accostamento di Padellaro con Stan Laurel?(🤔????)
        Sulla parola “conticidio” che tanto urta il noto renziano?
        O sulla difesa a priori della SCHIFORMA?
        Sull’incensamento di Draghi?
        O sull’accostamento col Cile di Pinochet?
        Non ti sembrano tutti OTTIMI motivi per NON AVERE PROPRIO NULLA DA REPLICARE NEL MERITO?
        Qualcosa mi dice che tu li trovi LEGITTIMI
        e SACROSANTI.
        Ma facendo così gli dai dell’idiota, perché, quelle, IDIOZIE SONO.
        Meglio per lui dargli del troll a pagamento, anche se poi ho realizzato e rettificato. Renziano.
        Tu? IDEM o ancora più a destra?
        Dicci, dicci…Rispondimi nel merito.

        "Mi piace"

    • Si la riforma Catania ci avvicina molto al paese che hai nominato, perché non ci sarà più giustizia alcuna a cui affidarsi. Tutto ciò non perché lo dice Padellino, non solo lui, ma perché è nei fatti e chi non né vuol prendere coscienza è cieco e tigodo di questo governo, che ogni giorno di dimostra sempre più, dri peggiori.

      "Mi piace"

    • Federico C: concordo e aggiungo che “la formidabile musata contro la dura realtà delle cose” l’hanno presa -senza avvedersene- proprio quelli del FQ, che continuano imperterriti a evocare un passato che non c’è più. E perdono tempo, poveretti, senza raccapezzarsi su nulla, a inveire contro tutti quelli che non la pensano come loro.
      Il termine “conticidio” è patetico.

      "Mi piace"

  2. Aggiungasi poi tutti i ripescati dalla naftalina tipo Brunetta Gelmini , e inoltre i non -morti democristiani tipo Tabacci ( ma cosa ha fatto nella vita di buono?), il quale a sua volta ha resuscitato la Fornero…anche basta.
    O non ancora?!

    "Mi piace"

  3. Di buono ha mangiato tortelli di zucca di Quistello , di non buono Tabacci in passato ha avuto una relazione con l’immobiliarista Angiola Armellini, accusata di aver nascosto al Fisco 1.243 in immobili senza accorgersi, ma questo non conta viva l’amore !

    "Mi piace"

  4. Assessore leghista di Voghera (ma sicuramente trattadi di legittima difesa, eh!)

    Spari nella notte in piazza Meardi a Voghera (Pavia). La lite finisce in tragedia. È accaduto martedì sera intorno alle 23 davanti a un bar della piazza. Dalle prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri sembra che ci sia stata una violenta discussione tra Massimo Adriatici, avvocato e assessore alla Sicurezza del comune di Voghera, e un uomo di origini marocchine di 39 anni.
    Adriatici, stando alle prime ipotesi, avrebbe estratto una pistola calibro 22 e sparato colpendo il rivale. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118. Le sue condizioni sono apparse da subito molto serie. L’uomo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. L’assessore vogherese si trova ora agli arresti domiciliari. Le indagini sono in corso. (Corsera)

    Piace a 1 persona

    • Salvini (naturalmente era presente e vede tutto) ha già detto che è legittima difesa.
      Infatti tutti noi andiamo al bar con la pistola.
      Solo che grazie, alla sua stupida legge, oramai le pistole le danno a caxxo, ci sono più pistole in giro tra i cittadini che non tra i delinquenti.
      Intanto una persona è morta, ma tanto è solo un marocchino.

      Piace a 3 people

      • Noooo. L’ha già detto? Ah ah ah!
        Comunque direi che è già a posto: per ora si riposa un po’ ai domiciliari. E poi vuoi che la lega non gli paghi un avvocato? Pur essendo un amministratore non ha nemmeno commesso un reato contro la pa, per l’omicidio gli basta scavallare i due anni.

        Piace a 1 persona

    • Gli hanno già ridotto l’accusa da “omicidio volontario” ad “eccesso di legittima difesa” .
      Ma eccesso de CHE?
      Quello era DISARMATO e stava discutendo con un’altra persona.
      Ma, secondo lo sceriffo del far West, la difesa (!!!) è SEMPRE LEGITTIMA.
      E già il porto d’armi autorizza l’omicidio, a sentire i TG, che lo specificano come se fosse, in tal caso, GIUSTIFICATO usare l’arma.
      In più la vittima era un marocchino.
      Spero che ci fosse qualche testimone NON leghista in quel bar.
      È l’unica speranza di verità e giustizia.

      "Mi piace"

      • Non lo so, Ennio, credo che avesse avuto vari precedenti con la giustizia, inoltre probabilmente era ubriaco e fastidioso, ma non credo che questo giustifichi alcunché, men che meno un omicidio con presa per i fondelli sullo svolgimento dei fatti.
        So che tra i tanti testimoni di comodo, c’era un cinese che ha descritto lo sceriffo con la pistola in mano.
        Credo che sia questo ad averlo spinto a “rialzarsi” rispetto alla versione precedente, in cui, lui riverso al suolo, la pallottola magica si liberava, con una mira invidiabile, direttamente dalla tasca.
        C’era una volta il- far- West.
        Musiche di Ennio… Morricone.

        "Mi piace"

      • Ah certo! La lestofante era presente. Proprio dietro a Salvini, entrambi dietro il palo della luce.
        Gratta gratta, alla fine, quelli contro il FQ chi sono? Quelli che non ce la fanno a non andare a destra, non ce la fanno a essere solidali, non ce la fanno a non pensare solo e soltanto al loro triste miserabile destino.

        "Mi piace"

      • E ceeerto… e il colpo era ACCIDENTALMENTE in canna, la sicura era ACCIDENTALMENTE tolta, l’ex poliziotto girava ACCIDENTALMENTE con la pistola al bar, l’ha estratta ACCIDENTALMENTE contro un uomo disarmato, era ACCIDENTALMENTE un leghista e la vittima… Nooooo…non mi dire che era ACCIDENTALMENTE un marocchino!😳😳😳😳
        Accidenti, quanta concomitanza di cause accidentali.
        Proprio un giorno sfortunato per il POVERO SCERIFFO dei miei cojoni.
        L’altro?… NO, dai, quello è solo MORTO.
        Ma, siamo onesti, se l’è cercata, eh…!

        "Mi piace"

      • E basta! Prendetevela con quel proiettile assassino e lasciate stare gli Italiani!

        .

        .

        .

        pssssst…ehm, signor Morisi… psssst! signor Morisi, Morisi?

        Piace a 1 persona

    • Jack ma il tuo messaggio era per me?
      Se sì, in questo preciso caso c’entra eccome, ma in generale, potrei postare qualcosa che non c’entra con quanto pubblicato da infosannio semplicemente perché ho letto un articolo che penso possa interessare i commentatori del blog e lo voglio condividere con loro, che fanno altrettanto.
      Se non era rivolto a me, potresti scrivere a chi ti rivolgi o usare il tasto rispondi per evitare confusione.

      "Mi piace"

  5. Vorrei rispondere io a Jack, non è ancora entrata in vigore la legge Cartabia che è cominciato il far west, L’assessore alla sicurezza stava in servizio permanente effettivo facendo la ronda con la pistola in tasca.
    C’entra con il fatto che ormai la lega tornata al governo, da l’esempio di come si deve governare.
    L’ex poliziotto ha preso sul serio il suo ruolo come assessore alla sicurezza.
    Cittadini di Voghera dormite sonni tranquilli, che il giustiziere della notte vi libererà dai marrocchini e affini…

    Piace a 1 persona

    • Paola, ho detto semplicemente che (per ora) non siamo nel far west. poi occhio agli articoli che leggi, ci sono falsità grosse come il palazzo pirelli credimi…. di cui uno ne sono parzialmente coinvolto e non voglio riportare, ma che hanno detto menzogne inaudite….non cito le fonti per….

      "Mi piace"

  6. Veronica, grazie per la spiegazione ed è ovvio che la legge cartabia è una enorme porcata e penso non passerà. l’assessore è un assassino punto. io non ho pistole ma dato che nel nostro paesino spesso entrano nelle case dei ladri, ho due spranghe vicino ai mie due ingressi, sono una potenziale vittima o un potenziale omicida?

    "Mi piace"

  7. poi voglio aggiungere un’altra cosa, noi paese della mafia, in europa abbiamo in percentuale il più basso numero di omicidi, amara consolazione? però è cosi.

    PAESI Omicidi per 100.000 abitanti (2018)
    Svizzera 0,50
    Italia 0,60
    Spagna 0,63
    Olanda 0,70
    Germania 0,80
    Austria 0,85
    Portogallo 0,83
    Danimarca 0,90
    Svezia 1,05
    Francia 1,15
    Gran Bretagna 1,20
    Belgio 1,55

    "Mi piace"

    • jack
      devi scrivere le fonti delle tue informazioni
      in questo caso :Fonte: Eurostat 2020

      l’Italia paese di mafia gli omicidi, per la maggior parte sono selettivi per controllare meglio il territorio o la fonte di un business

      "Mi piace"

  8. In ogni caso Voghera è una città di poco più di 40mila ab.
    Possibile che sia così insicura da avere un ASSESSORATO ALLA SICUREZZA, con un assessore che gira armato?
    Lui sono caduto ed è partito un colpo, per cui non aveva la sicura, ed aveva il colpo in canna?
    Salvini: dopo la prima stupidaggine detta (si tratta di legittima difesa) ha detto la seconda: la difesa è sempre legittima.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...