Il concertone sul ponte

(Pietrangelo Buttafuoco) – La vicenda Fedez – la censura subita dal leader progressista al concerto del Primo Maggio – a detta dei più è occasione assai ghiotta per Mario Draghi: mette mano alla Rai, nomina nel Cda i suoi “migliori” e così caccia “i partiti” da viale Mazzini. Il fatto vero sarebbe quello di privatizzarla, la Rai, ma questo non succederà. È uno dei tanti Ponti di Messina, questo della Rai. Come la Riforma della Giustizia. Come l’elezione diretta del Capo dello Stato. Come l’abolizione delle Regioni. Cose che – come il Ponte – non si faranno mai. Per lasciare in piedi solo e soltanto il Concertone (su Rai3 manco a dirlo).

3 replies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...