Fico e Di Maio pedine del PD per fermare Di Battista e dissanguarci, come MoVimento 5 Stelle, definitivamente

(Marco Giannini) – Il Partito Democratico non si sta accontentando di aver dissanguato il M5s ma pretende, tipico loro, di sbranarne avidamente anche la carcassa fino ad annientarlo; per farlo, come avevamo previsto, l’Apparato clientelare più antimeritocratico e potente al mondo, deve abbattere Alessandro Di Battista minando la fiducia e l’affetto che hanno in lui quei cittadini che ancora non si sono disaffezionati al M5s.

Come agiranno? Mediante stereotipi e pregiudizi, ingigantendo il fatto che si è tenuto lontano fisicamente dal M5s (ma non certo politicamente), deridendolo perché urlava nelle piazze (per informare sul legame JP Morgan/Riforma della Costituzione di Renzi e su Banca Etruria) ed, ovviamente, insultandolo/calunniandolo.

Nemmeno i media sanno se sia ormai troppo tardi per il MoVimento, ma, per non correre rischi, comprendono benissimo che il romano va annientato in quanto è l’unica carta credibile e comprensibile (condizione necessaria perché sia spendibile agli occhi degli italiani) che il M5s può giocare per non fare definitivamente da flebo del PD fino all’ultima goccia di sangue (la fine dell’IDV); Alessandro lo metteranno nel mirino costantemente; lo attenzioneranno!

Il M5s è crollato a percentuali comatose non per un travaso di voti come fu verso la Lega ma perché è diventato così simile al PD (cioè ha perso l’identità) che alla fine gli elettori votano l’originale cioè, appunto, i DEM. Il vocabolario e perfino il linguaggio non verbale sono finiti per ricalcare quelli del PD.

Ed i PD sono ormai identici alla latrina finanz-progressista dei DEMS americani, niente a che vedere con una forza economicamente socialdemocratica. Un passo di E. Luttwak che spesso ho criticato, ben descrive in questo caso l’impronta DEMS/DEM: “se vincerà Biden la disoccupazione per la cosiddetta working class (classe lavoratrice) diventerà strutturale mentre si creeranno miliardi di opportunità di guadagno per l’élite progressista. Il programma dei democratici è indigeribile per l’americano medio: finanziano gratis gli studi universitari sui transgender, pagano gli aborti e poi però non rimborsano con sconti fiscali i contribuenti che hanno dovuto riparare il tetto della propria casa, scoperchiata dall’uragano” (Cit. Luttwak). Non c’è che dire, lo Stato Sociale smantellato e sostituito dallo Stato “cosmetico” dei ricchissimi viziati plurimiliardari della City (con la retorica immigrazionista in casa d’altri, gli LGTB, gli abortisti, le Greta, le Femen, il conformismo e…Epstein/Bibbiano!).

Scusate una osservazione scontata per me ma resa artificiosamente incomprensibile dai media PD (e da alcuni costosi staff): qualsiasi persona di buonsenso si sarebbe allontanata almeno fisicamente dal M5s con questo paradigma a monte a cui omologarsi!

Durante il Conte 1 la perdita di consenso 5s verso la Lega fu causata dal nauseante e continuo martellamento immigrazionista/incompetente dei vari Fico, Nugnes (ora in LeU), Trenta ecc che aveva allontanato gli elettori di matrice conservatrice, tuttavia, grazie alla presenza di un contratto, non era messa in dubbio la fisionomia, l’identità pentastellata, la diversità pentastellata. Era tangibile una certa preoccupazione per i sondaggi negativi ma noi eravamo noi, i leghisti erano i leghisti.

(Apro una parentesi per una mia esclamazione: “e pensare che a livello di comunicazione sarebbe bastato appoggiare la politica dei porti chiusi criticando però il linguaggio becero di Salvini, l’immobilismo sui reimpatri e abbinare, a questa linea, proposte articolate sulla questione africana! (vedasi i contributi concreti di Otto Bitjoka, economista, intellettuale e massima autorità in Italia nel campo delle politiche migratorie)”).

Tornando al contratto, esso mette al centro programmi, li calendarizza, li pone sotto l’occhio attento dell’elettore che ha dato loro fiducia e mantiene le distanze tra i contraenti, mentre l’alleanza è una ammucchiata morbosa (per cercare di ottenere una vita da fancazzista col megastipendio) e poco trasparente dove al posto di chiari progetti ci sono cene, poltrone presenti e promesse (“Win for life”…), amicizie.

Frutto di questa strada è anche la retorica aggressiva cioè il polverone delle offese, delle accuse, delle calunnie;  questo malcostume utile solo al PD, ad esempio sui social, ha come sorgente gli influencer e gli staff da centinaia di migliaia di euro e come target gli elettori ingenui pentastellati (da rendere hooligans, privi di senso critico, il senso critico che era tipico degli attivisti pentastellati, a volte perfino all’eccesso) che poi, una volta resi piddini 2.0, macchiette agli occhi proprio dei DEM, si ritrovano percentualmente annientati ma obbedienti e omologati. La stupidità che sostituisce la dialettica insita nel DNA dei territori, dei MeetUp è stata esemplare in questo ultimo anno. Esiste quindi un filo conduttore tra territorio e contratto ed è l’identità.

Il ritorno al contratto è condizione necessaria quindi, anche se non credo sufficiente, per riconquistare l’elettorato… per il M5s infatti è urgente una inversione a “U”, immediata, tangibile anche agli occhi di un bambino. La fine della legislatura? Non lo so, non sta al sottoscritto dirlo (peraltro cosa eleggiamo il nuovo Presidente della Repubblica con un Parlamento che non rispetta il Referendum? Praticamente delegittimato?) ma gli italiani non premieranno soluzioni poco chiare o montagne che partoriranno topolini.  A tal proposito gli italiani, in questa fase, pretendono che ad una forza politica corrisponda un volto. Gli italiani sono stufi di soluzioni “democristiane” e di cerchi magici che esprimano un Direttorio espressione dei loro faccioni: hanno chiacchierato troppo, bla bla bla, e distrutto un capitale di consenso.

Ma credete che la gente non si sia accorta, cari Fico, Di Maio, Crimi e Taverna (parlo dei politici non delle Istituzioni che rappresentate) che siete un cerchio magico di miracolati che si trovano lì, col megastipendio, spaventati al solo pensiero di trovarsi un lavoro vero? Che le vostre recenti manovre di palazzo derivano da questo? E che è proprio per questo che i media vicini al PD vi danno spazio molto più che in passato? Fino alla nausea? Mi sto facendo carico dello sdegno di molti pentastellati non ho niente di personale ma sono davvero incazzato perché state distruggendo tutto!

Ma vi pare normale che Roberto Fico in qualità di politico (e non di istituzione) affermi “non è stata una sconfitta storica perché col PD abbiamo Matera, Andria, Ariano Irpino, Pomigliano, Giugliano e Manduria”? Ma ci è o ci fa? Rispondo io! Ci fa!

Fico mio(!) non è successo niente? Non solo siamo stati annientati nei Consigli Regionali (!!!) ma nelle prospettive! Il 5s incamminandosi verso l’annientamento, tra 5 anni, non solo non avrà più qualche poltroncina a Matera, Ariano Irpino, Manduria, Giugliano ecc ma vedrà cancellate molte delle conquiste che ha ottenuto! Forse, addirittura tutte!

Caro Fico, rappresentante di spicco del cimitero degli elefanti summenzionati (che pure il 5s ormai ha) al secondo mandato (e dei loro figliocci al primo come Patuanelli e Buffagni) sei consapevole del perché la proposta di un Direttorio (“collegialità” vi suggeriscono i PD) espressione diretta dei pachidermi del M5s sarà pompata dai media? Certo che lo sai! Perché vogliono/volete ostacolare Alessandro Di Battista!

Anziché aspirare alle colazioni con Mattarella mi spieghi Fico perché una sentenza di un giudice ha definito che nel tuo caso non è reato dire che “avevi la Colf in nero”? E ancora stai lì a dare lezioni su come distribuire le poltrone internamente al M5s?

In Toscana diciamo “trova poso”!

E Di Maio? Interviene su tutto, spesso a sproposito, vorrebbe far credere che il Referendum è merito suo, è peggio delle prezzemoline Mediaset per l’esigenza di figurare davanti agli schermi televisivi autoproclamandosi, nei fatti, come boss 5s, umiliando Vito Crimi (perfettamente calato nella figura dell’”Utile Idiota”, in senso storico, non come offesa ci mancherebbe) e si rende ridicolo affermando che abbiamo perso perché serviva “più alleanza col PD”! Beh certo…l’incendio non si è spento perché abbiamo gettato poca benzina sopra! Geniale, come queste figure barbine, simili davvero a quelle del piccione tronfio che si alza dalla scacchiera convinto di aver vinto: https://infosannio.com/2020/09/18/lettera-aperta-a-luigi-di-maio-fermati-finche-sei-in-tempo/. Ci è o ci fa? Idem a Fico…

Come mi ha fatto notare un importante esponente della società civile, un amico che non cito “Giggino, con saccenteria, dichiara la fine dei tre poli in favore di progressisti e conservatori, ma allora, per coerenza, dovrebbe sapere che il maggioritario ne è diretta espressione e non il proporzionale che lui propone!”: il problema, caro amico che non cito, questa volta soltanto, non è l’incoerenza ma l’ignoranza(…) politica e un ossessivo opportunismo (eravamo quelli della legge elettorale in Costituzione e non da cambiare secondo comodità)! Vergogna!

Di Maio sembra proprio che dica al pubblico a casa “so cosa state pensando ‘eccolo che non vuole trovarsi un lavoro’ ma in realtà sono qui per voi!”.

Il braccio armato principale della “peste rossa” (Cit. Grillo), la piovra clientelare per eccellenza, saranno comunque, al solito, i giornalai compresi quelli del FQ.

A proposito: cari lettori avete visto a seguire la linea dettata dalla maestrina Travaglio, dal giullare Scanzi e di Merlo (che, all’indomani del voto regionale, vi prendeva per il culo senza che ve ne accorgeste, parlando di trionfo) il M5s dove è finito?

Di questo passo sarà il MoVimento a scomparire nell’irrilevanza non il PD. Pensate che giornalai e sondaggisti ve lo comunichino!? Non mi stupirei uscissero presto stime di un 5s in rialzo! E’ il momento di liberare gli occhi dal prosciutto sperando che non sia rimasto solo quest’ultimo (anche se capisco l’affetto verso le penne a cui una persona si abitua per anni; io stimavo Augias…che delusione).

Il Fatto Quotidiano ha difeso il M5s per anni perché bramava un MoVimento stampella dei progressisti ma che allo stesso tempo li moralizzasse. Ma se il FQ si rende conto che qualcuno nel M5s vuole ristabilire una equidistanza tra progressisti (scusate la ripetizione) e conservatori, è nell’ordine delle cose (seppur non condivisibile) che si rigiri aggressivamente con le armi puntate, al punto da insultare e denigrare un simbolo coerente, pulito, capace e carismatico come Di Battista.

Ps: Grillo sarà mica vero ciò che pare affermare Canestrari e cioè che stai col PD per non infastidire il potere avendo un figlio indagato? Un figlio di cui, stranamente, quei media che una volta ti avrebbero “crocifisso” (Corsera, Stampa, Repubblica, Espresso) non parlano? Se così fosse pur riconoscente per ciò che per anni hai promosso (e poi tradito) mi sia concessa l’espressione truce verso il padre del vaffanculo: togliti dai c……i.

39 replies

  1. il perfetto IMBECILLE. Mi sa che sei gay per essere così MORBOSAMENTE ARRAPATO di DIBBA DIBBA DIBBA (E DIBBA).

    E’ da quelli come te, tu sei un FANATICO, che il movimento 5 stelle deve star ben lontano per non sparire veramente.

    Chi credo a un solo DIO, un solo salvatore come fai tu, NON SOLO è un perfetto IMBECILLE. Ma è pure pericoloso.

    Tu sei pericoloso per il m5s. Oppure sei un perfetto idiota. Pensi davvero che il DIBBA DIBBA DIBBA col suo triciclo elettrico urlando per l’italia possa veramente portare un solo voto in più rispetto a quelli (cosidetti) persi???

    Dammi retta, trova uno bravo e poi fatti curare. Che ne hai bisogno.

    "Mi piace"

  2. venendo infine alla tua analisi, è completamente FALSATA, perchè non tiene conto e NON considera affatto i cambiamenti in corso.

    Tu sei rimasto al vaffa day. Il mondo (l’italietta) è completamente cambiato. E’ tutta un’altra cosa.

    p.s.
    anche io ho dei dubbi su taverna, di maio, fico and company. Però aspetto di vedere come finirà (due mandati e poi a casa per lasciare ad altri, però NO a te Giannini). Non posso quindi giudicare più di tanto e peggio ancora in anticipo quello che sarà, viceversa sarebbe impossibile ogni manovra, ogni mossa, ogni azione, ogni più elementare pensiero. Quindi aspetto e vedo come andrà a finire. E solo alla fine potrò giudicare, non come fai tu e le casalingue di voghera che passano il tempo dal parrucchiere raccontando pettegolezzi vuoti e inutili.

    Tu Giannini staresti bene col DIBBA, lui fa l’attorone e tu gli scrivi le scene. Però al grande fratello, non in politica.

    "Mi piace"

  3. Io non credo che con questi post pieni di bile e sciocchezze tu stia facendo un favore a Di Battista. Penso anzi il contrario e Di Battista dovrebbe fuggire da persone come te.
    Il tuo post è pieno di luoghi comuni, sembra scritto da un qualsiasi giornalaio del main stream. Manca solo la carriola abusiva del padre di Di Maio.
    Come puoi dichiararti del M5S mi sfugge onestamente.

    Io sono stracontento del risultato del referendum. Deluso certo dal risultato delle regionali, ma il M5S per vari motivi, in dieci anni non ha mai conquistato una regione.
    Oggi senza organizzazione sui territori e campagne elettorali cosa si vuole pretendere? Di conquistare voti per diritto divino in elezioni locali … in Italia?

    Sono d’accordo con Di Battista che bisogna riorganizzare il MoVimento a partire dai territori prima possibile (stati generali, congresso, … chiamateli come volete) e non mi sento e non credo che il M5S sia appiattito sul PD. In questi due governi, giallo-verde e giallo-rosa, il M5S ha mantenuto parecchie promesse, facendo senz’altro molto più del rispettivo alleato, quindi per me questi due anni sono stati STRA-POSITIVI.

    Nei sondaggi e nelle tornate elettorali (europee, amministrative) ha perso certo, ma per tre fattori principali:
    – bombardamento di tutti i media contro con metodo Raggi, influenzando di fatto quelli che a Marzo 2018 avevano votato M5S senza però averne mai fatto parte e senza averlo compreso
    – scomparsa dai territori … mentre il papeete era in campagna elettorale permanente, nel M5S non era rimasto nessuno a occuparsi di questo
    – errori nella gestione (Di Maio non poteva essere capo politico oltre a gestire due ministeri e una vice-presidenza)

    E’ indispensabile la riorganizzazione, costruttiva, non come fai tu che miri, TU SI’, a distruggere e smembrare il M5S,

    Piace a 3 people

    • io non smembro proprio niente, rompo i coglioni dopo una serie di uscite FUORI LUOGO del tuo amato beniamino (un po’ troppe per la verità).

      Forse NON capisci che io scrivo su un blog che leggeranno al massimo in tre gatti vivi più uno morto (sic), il tuo beniamino lo fa in DIRETTA STREAMING nazionale con telecamere e titoloni sui giornaloni che per i prossimi mesi continueranno le menate (alla mentana) sulle divisioni interne dei 5 stelle, sugli schieramenti contrapposti, sul dibba contro dimma e dimma contro dibba. Troppo difficile da capire, vero?

      Se non capisci queste cosette ELEMENTARI (1+2) il problema non sono io, sei tu. Chi INDEBOLISCE il m5s proprio a vantaggio del piddi è il DIBBA non io!!!!!!!!!!!

      L’intero post è scritto da una malalingua che parla di sabotamenti, inciuci, tresche oscure, cerchi magici e gigli marci, bramosia di potere, scoop da diva e donna e io sarei il sabotatore???

      DOMANDONA: se uno scrive stronzate su un blog il problema è il post che contiene STRONZATE oppure il commento dove si dice che sono state scritte una caterva di cazzate?

      Fatti curare anche tu.

      p.s.
      ti faccio inoltre notare che la soluzione a questo post ad minchiam del GENIO di Giannini sono i “pieni poteri” al DIBBA DIBBA DIBBA e al suo cerchio magico (lezzi, laricchia and company). Cioè la soluzione è demolire il cerchio magico del DIMMA e sostituirlo con quello del DIBBA.

      GENIO! GENIO ASSOLUTO! Questo Giannini è da oscar! GENIO ASSOLUTO! GENIO!

      "Mi piace"

      • @andrea ma con chi ce l’hai?
        A meno che non funziona l’indentazione sul mio PC, io non ho risposto a te ma all’autore dell’articolo.
        Comunque leggendo il mio, anche solo la prima riga dove scrivo che Di Battista non ha bisogno di persone come lui, si sarebbe dovuto capire.

        E poi chi sarebbe il mio beniamino?

        Mi sa che hai bisogno di uno psicologo.

        "Mi piace"

  4. Il piano di Di Maio per causare la scissione sta riuscendo, lo ha confermato la Ruocco….Finalmente c’è riuscito….
    Complimenti a queste mele marce al secondo mandato che vogliono fare credere “il movimento sono io” quando invece sono/erano i cittadini e grande Marco Giannini che con coraggio le evidenzia da quando nessuno (pochi) gli credeva.

    "Mi piace"

  5. il profmarcogiannini prof dell’occulto
    il solito minestrone indigeribile
    non contento di avere “predetto” il “sol dell’avvenire” alla Laricchia e a Sansa
    ora cerca di mandare al macero pure Di Battista
    il poveretto, avrà le sue colpe come tutti, (penso meno di tutti) ma certo non merita di avere uno iettatore infallibile come il profmarcogiannini prof dell’occulto
    ma fare propaganda per la parte avversa? vuoi vedere che…….

    Piace a 1 persona

    • Siete sempre i due profili multinick che aspirano al totale dissanguamento del M5S.Giannini aveva scritto solo che prevedeva sorprese e che il dato pugliese sarebbe stato il migliore. Così è stato.
      Poi Sansa non l ha mai cagato anche perché in Liguria c era la grande ammucchiata col PD che ha portato il movimento al 6% da quasi il trenta se non ricordo male… e che di Maio vuole la scissione ad ogni costo. Tutti fatti puntualmente avvenuti o prossimi……Non è grazie al occulto ma alla evidenza che cercate di nascondere x il bene delle poltrone e del PD

      "Mi piace"

    • anche tu sei un troll piddino…???
      non dirmi che ti piace questo mov perché sta scomparendo facendo un favore al pd-l (ma anche al pd+l) e alle oligarchie partitiche che avevano perso potere clientelare e familistico…?

      "Mi piace"

  6. E be certo commento da anni il prof sin dai tempi di CDC e allora secondo voi Trolls io sono lui…….fguriamoci se una persona seria come lui ha gli stessi vizi di voi coglioni la gente lavora non ha tempo per smanettare e non campa con le briciole dello staff di giggigno come tanti leoni da tastiera

    "Mi piace"

  7. riposto le percentuali delle regionali, in veneto i voti sono stati meno di un terzo del 2015, nelle Marche e in Toscana molto meno della metà. Di cosa stiamo parlando? Bisogna prendere atto dei dati reagire. Travaglio che lui vede una vitoria, giustifica le percentuali affermando che nelle amministrative il movimento non è mai stato incisivo.
    Puglia
    2015 Antonella Laricchia 18,42
    2020 Antonella Laricchia 11,12
    ********************************************
    Marche
    2015 Giovanni Maggi 21,78
    2020 Gian Mario Mercorelli 8,62
    **********************************************
    Toscana
    2015 Giannarelli Giacomo 15,05
    2020 Irene Galletti 6,40
    Italia Morta 4,5
    ********************************************
    Veneto
    2015 Jacopo Berti 11,87
    2020 Enrico Cappelletti 3,25
    ************************************************
    Campagna
    2015 Valeria Ciarabino 17,52
    2020 Valeria Ciarabino 9,93

    "Mi piace"

    • Sono mesi che il giornalista Giannini Marco scrive che Di Maio sta facendo di tutto per far scappare Dibba, per PROVOCARE LA SCISSIONE. Vuole il M5S in mano al cerchio magico con Taverna Fico Ecc. Se ci riesce sapete chi farà la fine di Favia? Tutto il movimento che diventerà un partito con le percentuali di Mastella. Unica speranza è che Dibba cacci questi poltronari

      "Mi piace"

      • Appunto ma infatti Giannini ha e aveva ragione ……..ma qua a scusarsi con lui non ci pensano nemmeno…….. Del resto l’uomo da un milione di dollari (di staff) ha le sue propaggini

        "Mi piace"

  8. Ho l’impressione che sia l’autore dell’articolo colui che vuole veramente dissanguare il Movimento, costringendolo all’isolazionismo e puntando sul cavallo più bolso dell’intero panorama pentastellato, a costo di mandare a quel paese Di Maio, Fico, Taverna, Grillo e Casalecchio. Direi che si conta da solo, Salvini lo starà già ringraziando calorosamente.

    "Mi piace"

  9. Sono mesi che il giornalista Giannini Marco scrive che Di Maio sta facendo di tutto per far scappare Dibba, per PROVOCARE LA SCISSIONE. Vuole il M5S in mano al cerchio magico con Taverna Fico Ecc. Se ci riesce sapete chi farà la fine di Favia? Tutto il movimento che diventerà un partito con le percentuali di Mastella. Unica speranza è che Dibba cacci questi poltronari

    "Mi piace"

    • Ma anche tu fai parte degli ottusi grillini con lo spauracchio di Salvini per ogni cosa? Si vive male a vivere nella paura che vada al governo tale cialtrone. Ormai il 5 stelle fa politica per non mandare gli altri al governo? Che fine misera

      "Mi piace"

    • Come ti ho detto è proprio come dice Giannini cioè Di Maio è un traditore e pure Grillo ………..il M5S ha iniziato a prendere questa piega dalla morte di Casaleggio

      "Mi piace"

  10. Tensione nel Movimento Cinque Stelle dopo l’esito del voto di domenica e lunedì. Alessandro Di Battista va all’attacco mentre il presidente della Camera Roberto Fico chiede gli stati generali permanenti del movimento.

    La critica di Dibba – “Se c’è una cosa sgradevole nelle elezioni è che poi sembra che abbiano vinto tutti. Così evidentemente non è e bisogna affrontare la realtà con onestà e lucidità”. E’ la premessa con cui Alessandro Di Battista analizza il voto di ieri definendo quello delle Regionali “la più grande sconfitta del Movimento”. Citando i dati degli scrutini (con la Campania in testa fino al Veneto dove nei prossimi anni i 5 stelle non potranno nemmeno fare opposizione) Di Battista contesta chi parla oggi – davanti a questa “debacle” – di alleanze: “Non è questo il tema – avverte – il tema è l’innegabile crisi identitaria del M5s” e di quel “sogno cui hanno creduto in tanti ma in cui oggi non credono più” facendo così “mancare le ragione per votare i 5s”, “indebolendoci” e facendo sì che “con queste percentuali, tra due anni e mezzo sarà più facile la restaurazione”. Bene il 70% dei sì al referendum – ha detto in un altro passaggio – “successo di Fraccaro e del gruppo parlamentare dei 5Stelle” oltre che del MoVimento al governo. “Tuttavia quel 70% non può essere considerato solo un successo dei 5 Stelle. Bisogna essere cauti altrimenti rischiamo di commettere un errore”. Il “risultato bellissimo” viene dal sì di tante persone che magari “non apprezzano il Movimento, che lo detestano” mossi al voto favorevole dalla voglia di “giustizia sociale”, di “risparmio” o di riforme come quella elettorale. Ma, scandisce Di Battista, “questo eccesso di esultanza è fuorviante e non giusta”.
    Fico, Stati Generali permanenti – Gli Stati Generali del M5s “non siano una giornata spot, servono stati generali permanenti”. Lo ha detto il presidente della Camera ed esponente del M5s Roberto Fico.
    “Gli stati generali prima arrivano e meglio è”, ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso di una diretta Fb.
    Fonte: Ansa (di ieri)

    Piace a 1 persona

  11. Ora che ci sono in gioco le poltrone appare Fico…….Che schifo questa gente al secondo mandato ……rendono il movimento l Udeur di Mastella

    Stati Generali permanenti di che?se ne stia zitto con quella sentenza sul groppone
    Figa ma non ha vergogna

    "Mi piace"

  12. Di Maio Fico Taverna hanno già apparecchiato gli Stati Generali. cioè hanno già deciso chi ne fa parte poltrone che sono sotto la diretta espressione del loro cerchio magico.e Dibba isolato in mezzo a loro a non contare niente….. in questo modo anche se hanno fallito la linea resta quella che vogliono loro quella comoda al pd…
    A LORO NON IMPORTA CHE IL M5S CROLLI AL 4% LO SCOPO È ESSERE PIAZZATI e non lavorare in vita loro…..
    Di Battista in un contesto del genere totalmente contrario ai valori del movimento fa bene ad andarsene….Di Maio tra auto blu raccomandazioni staff sei un aborto carico di invidia una nullità
    TROVATI UN LAVORO

    "Mi piace"

  13. la rete è piena compreso questo sito di troll e giornalai tutti schierati contro diba e come ce n’è uno dalla sua parte viene accusato di essere divisivo?Ammazza vedo lo staff stà lavorando alla grande Gigino!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.