Il Matteo Renzi della prima Leopolda, quello del 40% giace segregato da allora nelle cantine della ex stazione

(Paolo Bottura per la Repubblica) – Matteo Renzi, ieri alla Leopolda ha esordito dicendo che lui non fa polemica con nessuno. Poi ha attaccato duramente chiunque. A cominciare dal giornale dei Giusti perché si occupa troppo spesso di lui, rilanciando poi la teoria della querela intimidatoria come metodo di punizione delle testate non allineate.

Mi spiace molto dover difendere una testata che mi ha spesso cremolato di letame. Però lo faccio. Perché quando un politico anche minoritario ha un concetto proprietario della stampa è un problema per tutti e non solo per lui. Poi Renzi ha preso a palle incatenate il Pd perché governa con i Cinque Stelle. In un esecutivo nel quale Italia Viva ha due ministri

Successivamente, mutuando un video molto divertente delle incolpevoli Paola Cortellesi e Michela Giraud (non citata), ha attaccato la politica che vive solo di social. Lui. D’acchito, sembrerebbe di trovarsi al cospetto di un caso di sdoppiamento della personalità. Tipo “noncenècoviddi” che se la prende con i negazionisti. Ma forse è più semplice di così: il Matteo Renzi della prima Leopolda, quello del 40% giace segregato da allora nelle cantine della ex stazione. Qualcuno lo liberi, prima che quello di ora si dia del bischero da solo. Come non detto: anche quello l’ha fatto ieri

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

9 replies

  1. Paolo Bottura… quindi La Repubblica… quindi Elkann e compagnia cantante hanno perculato il rignanese
    trattandolo come un reduce da sé stesso.
    Vuol dire che la carriera politica del Cazzaro Rosa è finita.
    Hanno capito che non potranno nemmeno più usarlo per jugulare Conte in puro stile “basso impero” nel
    momento in cui a loro avrebbe fatto più comodo perché Conte e Zingaretti hanno stretto accordi più o
    meno sotterranei per vanificare l’eventuale azione sabotatrice di Renzi.
    Così, hanno concluso, a cosa serve continuare a sostenere un personaggio così fumantino e poco gestibile?
    Lui ha ancora fiducia in sé stesso, ma è rimasto il solo, per questo continua ad agitarsi come un pesce preso
    all’amo, ma la padella che lo cucinerà (finalmente!) è già sul fuoco.

    Piace a 4 people

  2. Quanto ottimismo rispetto alla svolta di Repubblica. Non sarà che Bottura è leggermente disallineato? A me sembrava disallineato con la vecchia proprietà, figuriamoci ora.

    "Mi piace"

Rispondi a Andy Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.