Il governo non si faccia intimidire sulla Lombardia

(Tommaso Merlo) – Se riescono a buttar giù Conte e prendersi il potere, le destre potranno insabbiare tutto quello che è successo in Lombardia. Potranno far finta di nulla, scaricare il barile su qualche malcapitato e continuare come nulla fosse. Per questo le destre reagiscono istericamente non appena qualcuno osa solo nominare la Lombardia, hanno paura che il governo accenda i riflettori sul disastro lombardo, hanno paura che venga a galla tutta la verità e non solo quella degli ultimi mesi, ma quella degli ultimi anni. Hanno paura che i cittadini capiscano come è andata davvero e li puniscano nelle urne mettendo la parola fine ad un dominio politico decennale. Guai dunque a chi osa solo nominare la Lombardia.

Il racconto che le destre vorrebbero far passare nel paese è tutt’altro. E cioè che è stata solo colpa della sfortuna se il virus ha devastato la loro regione e che il sistema sanitario lombardo ha reagito al meglio. Quanto ai veri colpevoli, sono da cercarsi fuori dai confini regionali. A Roma ovviamente e un domani in Europa che come vespasiano funziona sempre. Le destre puntano sul fatto che in Italia è sempre funzionato così. Basta buttarla in cagnara che prima o poi s’insabbia tutto. Con le tifoserie politiche che si menano di santa ragione mentre Lorsignori se la svignano dalla porta sul retro. Ed è così che vorrebbero finisse l’ecatombe lombarda, come una delle tante stragi nazionali che ancora oggi attendono risposte. Decenni di processi, decessi di depistaggi, decenni di polemiche. Con le vittime fuori dai palazzi coi cartelli in mano ad invocare una verità e una giustizia che non arriveranno mai. E con Lorsignori che passata la tempesta rientrano nei palazzi, dalla finestra. Le destre ci stanno provando. Devono solo prendere tempo, lucrare sulla crisi economica, logorare Conte e tornare al voto al più presto. Una volta al governo per loro sarà più facile imporre la storiella che gli fa più comodo. Una strategia che però con la pandemia potrebbe fallire o addirittura rivelarsi un boomerang. Come lo sciacallaggio. La pandemia è una tragedia talmente grave che certi giochetti politici si ritorcono contro chi li fa. Impossibile silenziare milioni persone, impossibile ignorare tutto quel dolore. Difronte ad un trauma così profondo e generalizzato, il destino di qualche politicante appare davvero un’inezia insignificante. Per questo il governo Conte e tutta la maggioranza non si devono far intimidire dalle destre, ma devono reagire e schierarsi dalla parte dei cittadini. Il governo Conte e tutta la maggioranza hanno il dovere di fare piena luce su quanto successo in Lombardia come in ogni regione italiana, hanno il dovere di garantire ai cittadini verità e giustizia e intervenire con decisione affinché certe tragedie non si ripetano mai più.

2 replies

  1. Per questo il governo Conte deve durare ancora anche se si trascina la palla al piede di renzi.
    Più dura il governo Conte più diventa evanescente il consenso degli affaristi, dei legaioli e delle pesciarole.
    E per questo pure si moltiplicano le proteste (oggi ci mancavano i genitori contrari alla didattica a distanza …)

    Piace a 1 persona

  2. .. ma nulla toglie che c’è un tentativo da nord a sud del paese, da parte di personaggi arruffapopoli sguinzagliati, senza voler esagerare, anche da capi clan, che organizzano movimenti sul web,
    per poi tradurli in azioni concrete e reali.
    Questi cavalcano il disagio post pandemia per plagiare la gente con bombardamento sistematico di notizie e video e quant’altro, totalmente falsi.
    Posso dire con mia diretta esperienza che, inconsapevolmente e del tutto in buona fede
    un bel mucchio di persone ne resta imbrigliato nella rete.
    Per come la vedo io, in questo momento storico, è dovere civico di ogni cittadino consapevole sbugiardare le false notizie costruite ad arte e divulgare quanto più possibile la verità.
    Trovo inutile accapigliarsi, come spesso vedo sul web tra persone che sostanzialmente la pensano allo stesso modo, solo per questioni di lana caprina.
    In sintesi: se vogliamo salvare questa nazione non rimaniamo inerti al solito fare dei predoni

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.